Sport

pubblicato il 4 agosto 2010

Rossi 2011: smentite le "dichiarazioni" di Del Torchio

"Erroneamente riportate" le affermazioni di Del Torchio

Rossi 2011: smentite le "dichiarazioni" di Del Torchio

L'intervista rilasciata da Gabriele Del Torchio al mensile americano Cycle World, è stata clamorosamente smentita nel contenuto di alcuni virgolettati - quelli riguardanti Rossi ed il futuro di Hayden - attribuiti allo stesso Presidente della Rossa.

Non dubitando dell'affidabilità e della correttezza professionale del collega che ha redatto l'intervista, l'amico Bruno De Prato, non possiamo però esimerci dal pubblicare la nota diffusa dall'azienda di Borgo Panigale a riguardo, la quale ritiene che alcune affermazioni del presidente siano state erroneamente riportate.

"In merito alle recenti notizie e presunte dichiarazioni attribuite a Gabriele Del Torchio, Presidente Ducati, apparse sul sito americano Cycle World e riprese da altri siti internazionali - recita il comunicato ufficiale - Ducati Motor Holding pur confermando l’interesse nei confronti dei due piloti, ritiene che quanto erroneamente riportato debba ascriversi alle numerose interpretazioni e voci circolanti negli ultimi tempi. Ducati comunica di non aver ancora concluso alcun accordo con i piloti Valentino Rossi e Nicky Hayden per la prossima stagione MotoGP. Se e quando gli accordi verranno conclusi, gli stessi saranno oggetto di un comunicato stampa ufficiale."

La sensazione, aldilà dell'intervista, è quella che l'accordo tra Rossi e la Ducati sia ormai cosa fatta, anche se per l'ufficializzazione del rapporto si attendano date e conferme anche da parte di alcune realtà che non rispondono solamente ai nomi del pilota italiano ed a quello della casa motociclistica emiliana. Nella passaggio dalla Yamaha alla Ducati, infatti, sono coinvolte numerose aziende che sino ad oggi hanno accompagnato Valentino nella sua esperienza sulla M1 - Fiat in primis - ed è probabile che l'annuncio di un eventuale passaggio avvenga decisamente in ritardo rispetto all'addio di Stoner per problematiche di tipo commerciale piuttosto che tecnico/sportive.

Rimaniamo dunque in attesa di un comunicato ufficiale, nel quale la Rossa dichiarerà l'ingaggio di Rossi ed Hayden per le prossima/e stagioni MotoGP. Stay tuned.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top