Yamaha trasforma l’angolo settentrionale dell’isola in un parco giochi immerso nella natura e dedicato ai motociclisti

Yamaha crea l’Isola che non C’è per i Peter Pan delle due ruote. Nella cornice splendida della Gallura, al nord della Sardegna infatti la Casa di Iwata ha creato un parco tematico dove convivono moto, e-bikes, motori marini e anche musica: in pratica l’intero universo Yamaha a disposizione di chi cerca l’avventura.

Il progetto

L’iniziativa entra nell’offerta Yamaha Experiences e naturalmente dà la possibilità di conoscere tutti i prodotti che il marchio nipponico mette a disposizione dei suoi ospiti: dai 15 km di strade sterrate in sella alla Yamaha Ténéré 700 fino all’esplorazione degli angoli più incontaminati con Kodiak 450, Wolverine 850 e YXZ 1000, fino alla scoperta del mare sardo a bordo del Capelli Tempest 600, motorizzato F40 G Supreme, del WR-EX ma anche con il Sup.

Due i pacchetti di viaggio messi a punto per questa esperienza sull’Isola di Culuccia: Incantos, che si articola in 4 giorni e 3 notti in due diverse strutture ricettive un camping tendato, con partenza da Olbia su percorsi on e off road.

Il secondo è Su Entru: un viaggio dall’estremo sud all’estremo nord della regione in 5 giorni, con 4 notti divise tra strutture ricettive e camping.
Entrambe le offerte avranno come meta finale Culuccia, dove ad aspettare gli ospiti, oltre ai mezzi Yamaha ci sarà anche la musica.

Ad accompagnare gli avventurieri ci saranno Simone Zignoli, ambassador Yamaha e volto noto della TV e Maurizio Sanna, ex pilota dakariano e istruttore federale. I due saranno le guide della spedizione

“Questo per noi è un progetto unico che vuole far vivere YAMAHA a 360°. Alla Culuccia riuniamo gran parte della nostra vastissima gamma nello stesso ambiente, ma ogni prodotto è immerso nel proprio habitat naturale e di conseguenza l’esperienza risulta estremamente pura e coinvolgente. La voglia di divertimento nella natura incontaminata è sempre più forte e Yamaha risponde perfettamente a questo desiderio indipendentemente dalla superficie, che sia acqua, terra o asfalto” dichiara Andrea Colombi, country manager Yamaha.

La nostra esperienza

Noi di OmniMoto.it abbiamo già avuto la fortuna di testare l’esperienza in occasione del lancio stampa della Yamaha Ténéré 700 Rally Edition, che ci ha accompagnato proprio alla scoperta di questo paradiso naturale, con tanto di camping nel cuore dell’isola.

Volete sapere cosa vi aspetta? Guardate il video qui sotto e se volete saperne di più su iscrizioni e calendario cliccate questo link.