La Casa di Monaco ha annunciato il listino delle novità 2020, che segna il ritorno della crossover a 4 cilindri e la nascita della coppia di medie

Tra le protagoniste dell’edizione 2019 di Eicma ci sono anche le novità che BMW ha portato al Salone di Milano: S 1000 XR e le debuttanti F 900 R e F 900 XR.

A poche settimane dal debutto sul mercato la Casa dell’Elica annuncia i prezzi della crossover derivata direttamente dalla superbike S 1000 RR e delle due nuove medie.

F 900 R e XR

Le due nuove medie di BMW hanno vocazioni diverse, ma condividono lo stesso motore: il bicilindrico parallelo bialbero a 4 valvole per cilindro di 895 cc che ha debuttato due anni fa sulla F 850 GS.

La maggiorazione di cilindrata (da 853 a 895 cc) è stata ottenuta incrementando l’alesaggio di 2 mm e sono stati introdotti nuovi pistoni forgiati. La potenza massima è di 105 cv a 8.750 giri/min (+10 CV rispetto alla versione di 853 cc) mentre la coppia tocca i 92 nm a 6.500 giri.

Fotogallery: BMW F 900 R

Se la F 900 R segue le orme della “vecchia” 800 cc, la F 900 XR deriva direttamente dal concept 9Cento che ha debuttato al Concorso d’Eleganza Villa d’Este del 2018.


Per la F 900 R il prezzo parte da 8.950 euro, con colorazioni Black Metallic, San Marino Blue Metallic e Style Sport (argento e rosso), mentre la F 900 XR ha un prezzo base di 11.350 euro ed è disponibile in Light White, Style Exclusive (oro) e Style Sport (rosso).

Fotogallery: BMW F 900 XR

S 1000 XR

Tra i ritorni chiamati a gran voce dal popolo dei motociclisti c’è sicuramente lei: la S 1000 XR, che viene rinnovata con il nuovo motore Euro 5 da 165 CV, perde 10 kg (oggi sono 226 con il pieno), migliora l’ergonomia e si presenta con un pacchetto elettronico di serie di prim’ordine, che comprende ABS Cornering, sospensioni semiattive, controllo della coppia in rilascio e Hill Start Control tra gli altri.

Per la BMW S 1000 XR il prezzo di partenza è di 17.600 euro nelle colorazioni Ice Grey e Racing Red.

Fotogallery: BMW S 1000 XR 2020