Il pilota australiano la spreme fra i cordoli di Valencia. E dice la sua sulla nuova belva di Borgo Panigale

Anche se il pilota australiano ha deciso di ritirarsi dalle corse, il sacro fuoco della passione fra Ducati e Casey Stoner non si è ancora spento - e, probabilmente, non si spegnerà mai. Ulteriore prova ne è questo video, diffuso sul canale YouTube ufficiale della Casa di Borgo Panigale, in cui Casey racconta a modo suo quel meraviglioso oggetto che è la Panigale V4.


Equilibrata e potente


Descrivendo l'ultima "arma da pista" italiana, Stoner usa parole come equilibrio in ingresso curva, ma anche potenza, la dote che l'ha colpito di più. Inizialmente "era pronta ad impennare ovunque, voleva proprio correre" - racconta il pilota australiano - "ma quando ho preso confidenza mi sono accorto di accelerare di più, sentivo che andava più forte di quanto mi aspettassi".


Tecnologia raffinata 


Poi, certo, c'è da considerare il raffinato controllo di trazione e la possibilità di impostare un sacco di parametri, quasi come sulle MotoGP. D'altronde, anche l'onboard del tester ufficiale Ducati, Alessandro Valia, girato sempre a Valencia, dimostra come la Panigale V4 possa essere una vera spina nel fianco delle avversarie. Insomma da quando c'è lei, il mondo delle supersportive non è più lo stesso.

Fotogallery: Ducati Panigale V4 EICMA 2017