Novità

pubblicato il 18 ottobre 2016

Yamaha X-Max 300 2017

Novità dal mondo scooter qualche settimana prima di EICMA 2016. È il nuovo tuttofare da città di Iwata

Yamaha X-Max 300 2017
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha X-Max 300 2017 - anteprima 1
  • Yamaha X-Max 300 2017 - anteprima 2
  • Yamaha X-Max 300 2017 - anteprima 3
  • Yamaha X-Max 300 2017 - anteprima 4
  • Yamaha X-Max 300 2017 - anteprima 5
  • Yamaha X-Max 300 2017 - anteprima 6

Yamaha anticipa tutti e presenta due settimane prima di EICMA l'X-Max 300, nuovo scooter della serie Max che inserisce in gamma il nuovo motore 300 cc dotato di tecnologia Blue Core e rinfresca l'estetica della serie, introducendo nuovi elementi ma senza staccarsi troppo dal family feeling introdotto dall'ultima versione del TMax. 

Stile e comodità

L'elemento che più caratterizza questa novità è il il doppio faro anteriore a LED con il proiettore centrale, a formare tre elementi ottici ben distinti e sicuramente caratterizzanti. Per il resto l'estetica è un'evoluzione dell'X-Max 400, ma mantenendo dimensioni più compatte e linee più aggressive, senza sacrificare il comfort.
Il motore monocilindrico Blue Core 300 cc a 4 tempi, 4 valvole SOHC è raffreddato a liquido e grazie al disegno e alla fasatura delle valvole ottimizzati, uniti alla camera di combustione emisferica e all'offset dei cilindri e il nuovo rivestimento degli stessi, permette di minimizzare le perdite meccaniche e il raffreddamento. Il tutto si traduce in un motore Euro4 efficiente, con consumi ridotti e con una migliore accelerazione e velocità di punta, anche grazie alla nuova iniezione elettronica.

Da aprile prossimo

Telaio e forcella con doppia piastra sono inediti, mentre dietro c'è un doppio ammortizzatore Le ruote sono da 15" davanti e 14" dietro. L'impianto frenante è interamente a disco. La dinamica del mezzo è controllata anche dall'elettronica, che interviene sulla trazione grazie al TCS di serie, per scongiurare le perdite di aderenza su suolo viscido.
Per il comfort a Bordo, Yamaha ha pensato a una sella comoda, con al di sotto uno dei vani portaoggetti più ampi della categoria. Utili anche i vani più piccoli nel controscudo, che nascondono anche la presa 12 volt. L'accensione è tramite Smart key, che permette di avviare il mezzo senza inserire la chiave.
Avrà un'ampia gamma di accessori, che debutteranno assieme all'ingresso sul mercato, previsto per aprile 2017. Sarà acquistabile nelle tre colorazioni Matt Grey, Milky White e Quasar Bronze a un prezzo che presto vi comunicheremo. 

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top