La KTM 450 SMR è la massima espressione della filosofia Ready to Race, pronta a regalare forti emozioni.

Dopo sette anni, per il marchio austriaco è arrivato il momento di tornare protagonista del segmento con un modello tutto nuovo.

Cuore pulsate è il motore monocilindrico da 450 cc, lo stesso della sorella 450 SX-F leader del Mondiale Motocross e nell’AMA Supercross

Regina delle motard

Dopo i fulgidi anni di inizio secolo, il segmento delle supermotard è andato calando. KTM però ha saputo fare di quel motore da quattroemmezzo un vero campione, portandolo a vincere dall'asfalto al fango del cross.

Cose da normale ciclo di vita dei prodotti, arco d'amore per gli appassionati motociclisti. Che ora dopo setti anni possono rivedere la nuova generazione dell'amata 450 SMR.

Il motore resta sempre quello, forte di 63 CV e solo 27 kg di peso e riposizionato per un perfetto bilanciamento delle masse, per garantire il miglior feeling e la miglior trazione a tutti i mototardisti, professionisti o amatori che siano.

Nell'unico cilindro scorre il pistone da 320 g con alesaggio di 95 mm e capace di produrre una coppia generosa ad ogni giro di manopola.

I tecnici KTM hanno pensato a uno special assetto per l’albero motore per migliorare la maneggevolezza e un l’imbiellaggio che porta la manutenzione a 100 ore, mentre il corpo farfallato Keihin da 44 mm garantisce una risposta pronta e fluida dell'acceleratore,

la KTM 450 SMR ha un cambio a 5 velocità con frizione antisaltellamento Suter che aumenta la stabilità della ruota posteriore nelle staccate più disperate e nei veloci inserimenti in curva.

Sono state riviste anche le mappature per ogni marcia, per sfruttare al meglio la potenza del motore.

Fotogallery: KTM 450 SMR 2021

Ciclistica

Il telaio in acciaio al cromo-molibdeno della KTM 450 SMR ha caratteristiche di torsione e flessibilità calcolate per l’utilizzo nelle piste da Supermoto.

Il manubrio si può regolare in tre posizioni mentre le piastre della forcelle sono ricavate dal pieno. Al posteriore, il forcellone pressofuso permette di regolare l’interasse per ottimizzare la trazione su qualunque circuito, garantendo al contempo maggior sicurezza e più stabilità.

Le sospensioni sono di casa, realizzate da WP Suspension, sviluppate per prestazioni racing: la forcella ad aria da 48mm con tecnologia AER ha una escursione di 285 mm ed è dotata di funzioni di compressione e ritorno separate e sistema di smorzamento “mid-valve”.

Anche il monoammortizzatore WP XACT è stato pensato per le condizioni estremamente variabili dei tracciati delle gare di Supermoto, con una regolazione completa e una escursione di 266 mm. che abbinato al leveraggio progressivo consente di ottenere una trazione ottimale su ogni superficie.

I freni Brembo sono composti da una pinza radiale a 4 pistoncini abbinato a una pompa radiale di altissima qualità con disco flottante da 310 mm, mentre al posteriore la pinza a pistoncino singolo morde un disco da 220 mm.

La KTM 450 SMR adotta cerchi a raggi tubeless Alpina da Supermoto molto leggeri e robusti, con misure 16,5” all’anteriore e 17” al posteriore. Gli pneumatici sono slick Bridgestone.

Disponibilità a prezzi

La KTM 450 SMR sarà disponibile con il tradizionale schema cromatico arancio,nero, bianco al prezzo di 10.990 euro.