dalla Home

Special e Elaborazioni

pubblicato il 5 dicembre 2018

BMW, arriva il boxer da 1.800 cc?

All’Hot Rod Custom Show di Yokohama svelato il nuovo propulsore che potrebbe entrare presto in produzione

BMW, arriva il boxer da 1.800 cc?

Per ora è solo un “custom project”, cioè una collaborazione del marchio tedesco con il customizer giapponese Custom Work Zon, ma chi conosce la storia recente della casa dell’elica ricorderà che anche la BMW R nineT nacque così: plasmata dalle idee e dal lavoro dell’allora capo del design Ola Stenegard e del famoso customizzatore Roland Sands.

In anteprima

La special “ufficiale” di BMW e Custom Work Zon si chiama R 18 Departed ed è un originale board tracker che mostra il motore inedito da 1.800 cc. Omaggiando le moto che correvano nei circuiti pavimentati con assi di legno, la R 18 Departed si caratterizza per una linea snella e affusolata, con forcella girder nascosta da un cupolino minimal e forcellone monobraccio con trasmissione a cardano in bella vista. La carrozzeria è in alluminio spazzolato, mentre il telaio a traliccio in acciaio può contare su una doppia trave superiore. Le ruote hanno dimensioni decisamente poco stradali: 21” all’anteriore e 25” al posteriore, sono realizzate in alluminio ricavato dal pieno e richiamano nel  design il logo del customizzatore nipponico, il sole. 

Work in progress?

Il pezzo forte di questa special è naturalmente il bicilindrico boxer da 1.800 cc che BMW ha fornito a Custom Work Zon per completare la special. Siamo ben lontani da avere conferme di alcun tipo, ma il maxi-boxer potrebbe sicuramente aprire le porte della casa bavarese agli amanti dei cruiser di grandi dimensioni e delle bagger più orientate verso il mondo custom. I futuri, possibili, modelli che verranno dotati di questo bicilindrico potrebbero così diventare diretti concorrenti di Ducati Diavel, della gamma Chief di Indian e delle Touring e Softail di Harley-Davidson.

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special , custom


Top