Novità

pubblicato il 7 novembre 2014

Harley-Davidson Project LiveWire

La prima moto elettrica H-D si mostra per la prima volta al pubblico europeo nello stand di EICMA 2014

Harley-Davidson Project LiveWire

Avreste mai detto, qualche anno fa, che Harley-Davidson avrebbe realizzato una moto elettrica e che questa potesse essere una delle più belle e apprezzate della categoria? Forse no, ma è il segno che anche la nostra passione è in costante evoluzione e i progetti innovativi prendono sempre più piede sul nostro mercato. A EICMA 2014 ha debuttato la prima elettrica di Milwaukee, la LiveWire, ancora in fase di prototipo ma quasi pronta per una futura produzione.

Arriverà presto in Europa?

Con questa moto dimenticatevi le larghe highways americane e le grosse cruiser da turismo, qui il concetto di H-D è rivoltato come un calzino perchè la LiveWire è una naked compatta dalle forme futuristiche e dal motore silenzioso. Durante lo scorso anno questa moto ha fatto il giro della Route 66 americana con un evento itinerante chiamato Project LiveWire Experience, che ha valutato la risposta dell'utenza, di solito tradizionalista.

La presenza della moto allo stand di Milano la dice lunga sui progetti Harley, che probabilmente vede proprio nel vecchio continente il miglior mercato dove avere più successo con un'elettrica di questa tipologia. Inutile dire che sullo spazio espositivo - nonostante tutte le novità 2015 già presentate siano esposte - tutti gli occhi sono per questo strano oggetto a metà strada fra una naked e una moto del futuro. 

La parola al Presidente

Matt Levatich, President e Chief Operating Officer di Harley-Davidson analizza il fenomeno: "Non possiamo che essere felici delle attenzioni e del feedback positivo che sta generando questa moto. Siamo un'azienda capace di reinventarsi e negli ultimi anni abbiamo dato più volte dimostrazione di come vediamo il futuro, come con il lancio del Project Rushmore, della serie Street e in ultimo di questa LiveWire"

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , emissioni zero , eicma 2014


Top