La moto da turismo per antonomasia, nel 2018 è entrata in una nuova era, rilanciata con una linea tutta nuova, più snella e leggera con una linea meno mastodontica e addirittura più slanciata, ridisegnata per offrire un’esperienza di guida che mette al centro il pilota e il passeggero.

I tecnici Honda sono stati in grado di mantenere inalterata la caratteristica disposizione del motore a sei cilindri boxer, aggiornadolo e potenziadolo fino ad arrivare a 1.833 cc con una potenza aumentata da 116 a 125 CV e una incredibile coppia di 170 Nm a 4.500 giri.

Attorno al motore è stata realizzata una moto completamente nuova: la prima cosa che salta all'occhio è il telaio con l’introduzione di una innovativa sospensione a doppio braccio oscillante con cannotto avanzato al posto della forcella.

Una soluzione che riduce sensibilmente l’attrito di scorrimento rispetto alla tradizionale forcella, migliorando in questo modo del 30% la fluidità di risposta dell’anteriore.

Con questo nuovo layout sia il motore che la posizione di guida sono stati avvicinati all’avantreno, a tutto vantaggio della maneggevolezza che rende qualsiasi viaggio un'esperienza che ogni motociclistica vorrebbe vivere.

Il motore a sei cilindri boxer è disponibile con il cambio manuale a sei marce o con il cambio automatico a doppia frizione DCT a sette rapporti, per migliorare ancora di più il piacere di guida.

L'acceleratore Throttle By Wire (TBW) permette di scegliere tra quattro Riding Mode e, grazie agli aggiornamenti alle mappature dell'alimentazione, è ancora più semplice effettuare manovre a basse velocità, con la funzione Walking Mode.

La dotazione tecnologica della nuova Honda Gold Wing è in linea con l'immagine lussuosa che esprime la moto e volta a a rendere più semplice e godibile l’esperienza di guida.

Una funzionalità molto apprezzata è l'assistenza alle partenze in salita (HSA) che permette alla moto di restare temporaneamente ferma nel momento in cui si rilasciano i freni e prima di azionare la manopola del gas, eliminando li“indietreggiamento”.

Lo schermo LCD/TFT da 7 pollici, posizionato centralmente, permette di avere sotto controllo tutte le informazioni necessarie.

Il sistema di infotainment si connette con Android Auto e Apple CarPlay e include il sistema di navigazione GPS completamente personalizzabile e indipendente rispetto ad Apple CarPlay, ovviando così ai problemi dovuti all’eventuale assenza di segnale dello smartphone.

La Honda GL1800 Gold Wing nella versione Tour DCT è disponibile in tre colorazioni: Candy Ardent Red/Black, Pearl Glare White e Darkness Black Metal/Grey.

Il prezzo da pagare per chi cerca il massimo e vuole una comoda poltrona viaggiante parte da 37.590 euro.