La KTM 125 Duke è un concentrato di prestazioni e tecnologia. La piccola della famiglia Duke in quanto a dotazione, stile e carattere non ha nulla da invidiare alle sorelle maggiori.

Una ciclistica sincera che garantisce stabilità e sicurezza in curva, l’ABS di serie assicura spazi di frenata ridotti, il faro a LED oltre a garantire una visibilità ottimale anche di notte, enfatizza l'aspetto aggressivo della piccola Duke.

In sella ci si sente in sella a una delle Duke più grandi grazie anche al display TFT dotato di connettività KTM My Ride, che permette di collegare la strumentazione con il proprio smartphone per rispondere alle telefonate in ingresso e selezionare la playlist preferita.

Il generoso monocilindrico quattro tempi da 15 CV e 12 Nm offre prestazioni degne della nomeclatura Duke, ma non deve impensierire i genitori perché sa essere più che gestibile nel contesto urbano. La potenza inoltre rientra nei limiti della patente A1.

La ciclistica comprende forcella WP a steli rovesciati, giusta per ogni stile di guida, da quello più sportivo a quello più sportivo. Al posteriore invece c'è una molla da 150 mm regolabile nel precarico per adattarla al carico o alle condizioni della strada.

Le ruote da 17 pollici montano gomme da 110 mm all'anteriore e addirittura 150 mm al posteriore. L'impianto frenante con ABS è composto da un disco da 300 davanti e pinza fissa a quattro pistoncini con attacco radiale e uno da 230 dietro con pinza flottante a pistoncino singolo.

Il serbatoio da 10,5 litri permette una autonomia di 300 km, anche con una guida sportiva.

Come la 1290 Super Duke, anche la 125 Duke con i suoi fari a LED appare come una indomabile naked.

La 125 Duke dichiara un peso a secco di 139 kg e un'altezza della sella da terra di 830 mm.

La piccola Duke di famiglia è disponibile in due colorazioni: la tradizionale arancione e la sportiva bianca. Il prezzo non è proprio da piccolina: 4.845,00 euro.