La più piccola delle nostre cafe, la Royal Enfield Continental GT 650 segna il ritorno del motore bicilindrico per la casa indo-britannica, e rappresenta con i suoi 48 CV una porta d’accesso al segmento per i patentati A2.

Il look è quello ben definito sin dagli anni ’60 e riportato in auge già nel 2013, il cuore però è tutto nuovo: un bicilindrico in linea da 648 cc che si fa apprezzare per l’erogazione morbida e regolare e per una maneggevolezza che nasconde bene i quasi 200 kg di peso.

Stesse caratteristiche della Interceptor, roadster ispirata al modello anni ’70. Le Twins di Royal Enfield sono simili anche prezzo: parte da 6.400 euro la Continental GT, mentre si risparmiano 200 euro per la Interceptor.