La manifestazione capitolina annullata per il secondo anno consecutivo. Già fissato il nuovo calendario

Non è certo una sorpresa, ma piuttosto una triste conferma: anche per il 2021 Roma Motodays deve dare forfait a causa della pandemia.

L’annullamento, comunicato ieri, segna la seconda battuta d’arresto forzata per gli organizzatori che anche lo scorso anno, dopo aver provato a rinviare le date della manifestazione, erano stati costretti a rinunciare.

L’estate doveva aiutare

Per il 2021 Roma Motodays si sarebbe dovuto svolgere dal 4 al 6 giugno: il periodo estivo, con il naturale abbassamento dei contagi, e la campagna vaccinale che fino a pochi mesi fa prevedeva l’immunità di gregge entro l’estate, doveva mettere al sicuro la manifestazione.
Purtroppo però il continuo protrarsi dell’emergenza sanitaria ha costretto gli organizzatori a posticipare direttamente al 2022.

Fotogallery: Le ragazze di Roma Motodays 2019

“Con la partecipazione di un elevato numero di operatori italiani e stranieri, la manifestazione sarà una vetrina importante -la più ricca e strutturata a livello europeo- sul turismo motociclistico sostenibile e le più varie possibilità di viaggiare in moto, all’insegna della ripartenza della piena attività turistica” ha dichiarato Fiera di Roma in una nota.

La 12° edizione di Roma Motodays si svolgerà quindi nei locali della Nuova Fiera di Roma, in via Portuense 1645-47 dall’11 al 13 marzo 2022.

Gli altri saloni

Per ora il salone romano è il primo ad alzare bandiera bianca per il 2021. Restano programmati il MotorBike Expo, previsto a Verona dal 28 al 30 maggio, ed EICMA dal 23 al 28 novembre.

La speranza è quella di vedere i cancelli delle due manifestazioni aperti per gli appassionati, ma i numeri del COVID purtroppo non lanciano tranquilli.