Dovrebbe arrivare nel 2022 il primo scooter elettrico di Husqvarna, l'E-01, facendo così coppia con la moto elettrica E-Pilen.

In una strategia di allargamento della sua proposta dallo sterrato e dal fango dell'enduro e delle moto da cross all'asfalto delle moto stradali, escluse le note motard, Husqvarna ha preparato il viatico con le Svartpilen e le Vitpilen. E da un po' di tempo di parla anche di mobilità elettrica, con il prossimo arrivo di uno scooter e di una moto ad alimentazione elettrica.

Spostato di un anno

Le prime scritture su Omnimoto relative a uno scooter elettrico Husvarna risalgono alla fine del 2019: nell'occassione si diceva che il 2021 avrebbe portato nel branco delle Husky anche il primo scooter ad alimentazione elettrica, derivato dal Bajaj Chetak ma con una estetica conformata alle forme del design svedese.

Nell'estate scorsa abbiamo parlato invece dell'impegno di KTM e di altre 10 aziende per lo sviluppo di uno scooter elettrico, realizzato dal partner indiano Bajaj per il 2022, mentre qualche mese dopo siamo tornati sullo scooter elettrico, che avrebbe potuto anticipare la E-Pilen, la prima moto elettrica, sorpresa da alcuni documenti interni distribuiti durante un'assemblea degli azionisti, attesa nel 2022.

Quello scooter, che secondo i documenti del Gruppo Pierer circolava (su carta) sotto il nome di E-01, sarebbe dovuto arrivare in un momento sconosciuto di quest'anno, ma alcuni contrattempi, tra i quali il coronavirus e alcuni ritardi di produzione riconducibili comunque alla pandemia, hanno spostato il lancio al 2022.

husqvarna moto scooter elettrica

Si punta sull'asfalto

Consolidata la notorietà del brand sui campi delle moto da cross, a Husqvarna manca una fama sulla strada di tutti i giorni per essere un marchio completo.

Per questo sono arrivate le Svartpilen e Vitpilen in duplice cilindrata, 400 e 700 cc, alle quali si è di recente aggiunta la Svartpilen 125 e per completezza e simmetria si parla già della Vitpilen 125.

Ma se come si dice il futuro è elettrico, per la mobilità urbana non può mancare un veicolo elettrico. Husqvarna nella galassia KTM di Stefan Pierer è il marchio più orientato al futuro, con modelli dallo stile azzardato come le due naked sopracitate.

Due veicoli elettrici destinati alla circolazione urbana sono coerenti con la strategia del marchio verso la creazione di una gamma stradale completa, indipendentemente dall'alimentazione dei suoi mezzi.

ktm scooter elettrico

Cooperazione asiatica

Lo scooter elettrico Husqvarna E-01 ha un aspetto futuristico, quasi venisse da una missione spaziale, ma non sappiamo ancora però se la sua versione definitiva rispetterà questa fisionomia oppure no.

Si sa che il primo scooter elettrico di Husqvarna condividerebbe le basi con un altro scooter elettrico, il Bajaj Chetak, non commercializzato fuori dai confini indiani dove invece è molto popolare.

Quello che KTM sta studionado con Bajaj è uno scooter progettato pensando al cliente europeo, ma questo non esclude che possa raggiungere altri mercati come quello nordamericano e asiatico.

Lo scooter potrebbe anche essere fornito con quelle batterie intercambiabili che KTM sta sviluppando insieme a Honda, Piaggio e Yamaha.