La concessionaria Motocorse di Atsugi ha annunciato l’apertura delle prenotazioni per la sportiva sovralimentata riminese

La Bimota Tesi H2 arriverà nelle vetrine delle concessionarie nel 2021. Questo è una notizia che non stupisce visto che la prima moto della rinascita Bimota per mano di Kawasaki ha fatto il suo esordio a Eicma 2019 e soprattutto visto che l'azienda riminese aveva annunciato le prevendite ad ottobre, dovendo poi rielaborare i piani causa Covid-19.

Ora però sembra esserci una data precisa per l’esordio della Tesi H2, almeno dall’altra parte del mondo.

Debutto giapponese

Motocorse, un concessionario di Atsugi che è diventato un riferimento per gli appassionati delle moto sportive italiane nella terra del Sol Levante, ha annunciato infatti aver aperto le prenotazioni per l’acquisto della Bimota Tesi H2, che arriverà in concessionaria a gennaio 2021.

Motocorse è il primo rivenditore che apre i pre-order per il modello, quindi viene da pensare che Kawasaki abbia deciso di vendere i primi esemplari in “casa”.

Fotogallery: BImota Tesi H2

Una moto per pochi

La Bimota Tesi H2 verrà venduta in due colorazioni: nero carbonio o con i colori della bandiera italiana.

Saranno solo 250 gli esemplari prodotti nello stabilimento di Rimini, mentre il motore verrà assemblato in Giappone da Kawasaki. Il prezzo? 64.000 euro.