La SuperSport cambia nome, ha un aspetto più sportivo ma mantiene la sua caratteristica versatilità Disponibile anche nella versione S.

Ecco la Ducati SuperSport 950 che conferma il suo ampio raggio di utilizzo, sia per divertirsi in pista che per il turismo. Il nuovo aspetto che richiama la Panigale V4 accentua l'indole sportiva del modello e il DNA Ducati. Disponibile anche nella versione più pregiata S.

La sportiva turistica

Nasce la Ducati SuperSport 950, moto sportiva che conferma tutta la sua attitudine di moto godibile in ogni situazione, sia per il pilota più sportivo che si diverte ad appoggiare il ginocchio a terra in pista, sia al motociclistica che vuole una moto entusiasmante ma non stancante per i suoi tour.

Le novità della Ducati SuperSport 950 riguardano il motore, ora omologato sencondo la normativa Euro 5, l'estetica con una aspetto che riprende quello della Panigale V4 e nella dotazione elettronica e nella ricchezza dell’equipaggiamento.

Due le versioni a disposizione: oltre alla versione standard, SuperSport 950, c'è anche quella più pregiata SuperSport 950 S.

Fotogallery: Dcuati SuperSport 950 2021

Motore 937 cc

La SuperSport 950 monta il bicilindrico Ducati Testastretta 11° da 937 cc, rivisto per rispondere alla normativa Euro 5 con interventi all’impianto di scarico e al sistema di controllo motore.

Modifiche che non ne hanno alterato il carattere e i valori massimi di potenza e coppia, che si attestano di 110 CV a 9.000 giri e di 93 Nm a 6.500 giri, come nella versione precedente.

Nuova la frizione a bagno d'olio, azionata dal nuovo comando idraulico con pompa radiale autospurgante dotata di leva regolabile.

Il bicilindrico Ducati prevede intervalli di manutenzione ogni 15.000 Km, o 12 mesi, con controllo gioco valvole ogni 30.000 km.

Elettronica di bordo

Immancabili i controlli elettronici e di assistenza alla guida, che si basano sulle informazioni provenienti dalla piattaforma inerziale a 6 assi di Bosch, che rileva istantaneamente i dati di angolo di rollio, di imbardata e di beccheggio della moto nello spazio.

Il pacchetto elettronico è costituito da: ABS Cornering Bosch, Ducati Traction Control (DTC) EVO e Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO disponibile sia sulla SuperSport 950 che sulla SuperSport 950 S.

Il Ducati Wheelie Control (DWC) EVO invece è una novità su questo modello che ne conferma l’indole sportiva.

Tutti i parametri di ciascun sistema sono associati di default ai tre Riding Mode, Sport, Touring, Urban e il pilota ha la possibilità di personalizzarli a proprio piacimento e di ripristinarli.

Per la regolazione dell'elettronica, tutti comandi appaiono sul nuovo display full-TFT da 4,3’’ con grafica ed interfaccia ispirate a quella della famiglia Panigale.

Il cruscotto TFT si può collegare al proprio smartphone tramite il Ducati Multimedia System (DMS, disponibile su richiesta) e gestendo alcune funzioni attraverso pulsanti al manubrio.
Per esempio sul display sono visualizzati i comandi per la musica, le icone di stato connessione auricolari e le notifiche per le chiamate in entrata e di messaggio ricevuto.

Design

I designer del Centro Stile Ducati si sono concentrati nella seconda parte del nome della SuperSport 950, conferendole un aspetto più sportivo e dinamico.

Infatti, le nuove forme richiamano quelle della Panigale V4, per esempio nella vista laterale, segnata da sfoghi aria che ricordano il doppio estrattore dei modelli della superbike V4 e in quella frontale, con il nuovo proiettore full-LED con luce diurna.

Il proiettore è completato da due moduli bi-funzione a LED per anabbagliante e abbagliante che realizzano uno sguardo simmetrico a luci accese.

Una coppia di alette sulla carena convogliano l'aria fresca verso le due aperture laterali, sfogando sulle gambe del pilota migliorando il comfort termico.

La carena inferiore invece si estende fino allo scarico laterale, coprendo il motore.

Il cupolino basso crea una linea filante e dinamica e si abbina al plexiglas di taglio sportivo, regolabile in altezza su due posizioni.

La SuperSport 950 S prevede anche un coprisella per rendere l'aspetto ancora più sportivo.

Ciclistica

Il telaio della Ducati SuperSport 950 è l’ultima evoluzione del traliccio Ducati, con il motore a fungere da elemento portante abbinato a un forcellone monobraccio in alluminio coadiuvato da un monoammortizzatore Sach.

Per quanto riguarda la sospensione anteriore, c'è una forcella Marzocchi da 43 mm.

La SuperSport 950 S prevede una invece sospensioni Öhlins completamente regolabili, con un'abbondante forcella da 48 mm e un mono con serbatoio del gas integrato.

L’impianto freni Brembo è composto da pinze radiali monoblocco M4-32 con due dischi da 320 mm, azionate da una pompa radiale autospurgante con serbatoio separato e leva regolabile. Al posteriore agisce un disco da 245 mm di diametro con pinza a due pistoncini.

I cerchi in lega a tre razze da 17 pollici della SuperSport 950 montano pneumatici Pirelli Diablo Rosso III da 120/70 davanti e 180/55 dietro.

Ducati SuperSport 950 2021
Ducati SuperSport 950 2021

Disponibilità, versioni, colori e prezzi

La Ducati SuperSport 950 è disponibile nel colore rosso al prezzo di 13.890 euro.

La Ducati SuperSport 950 S invece nei colori Ducati Red e Arctic White Silk al prezzo di 15.590 euro.

Entrambe le versioni saranno disponibili nelle concessionarie Ducati da febbraio 2021, anche in versione depotenziata per patente A2.