La best seller di Benelli aggiorna il motore allo standard Euro 5 e alcuni aspetti tecnici ed estetici condivisi con la 502 X.

Ottenere un successo è difficile, ripeterlo ancora di più. È questo l'obiettivo della nuova Benelli TRK 502, la moto più venduta del mercato italiano.

Motore conforme alla nuova normativa sulle emissioni inquinanti, alcune novità tecniche ed estetiche, ma invariato il prezzo.

La regina

Riuscire a spodestare rivali ben più blasonate e confermare la posizione di leader di mercato. La Benelli TRK 502 ci è riuscita, grazie a un intelligente mix di fattori tecnici ed estetici combinati a un prezzo competitivo.

Per il 2021 la adventure bike pesare aggiorna il motore, adesso conforme allo standard Euro 5, rivede la ciclistica e sfoggia un nuovo look più moderno ed accattivante, tutti interventi in comune con la sua versione off road, la TRK 502 X.

Fotogallery: Benelli TRK 502 2021

Nuovo motore

L'aggiornamento alla normativa Euro 5 del motore bicilindrico da 500 cc non a alterato i valori di potenza e coppia, che restano di 47,6 CV (35 kW) a 8.500 giri e 46 Nm a 6.000 giri.

L'intervento al motore ha comportato una conseguente modifica all’impianto di scarico, con l’introduzione del cosiddetto sistema dell’aria secondaria.

La sua funzione è quella di ridurre le emissioni in fase di avviamento, attivando una post-reazione che consente di raggiungere rapidamente la temperatura di esercizio del catalizzatore, a sua volta adeguato in modo che il motore non subisse perdite di prestazione.

I tecnici Benelli hanno anche accorciato il rapporto di trasmissione primaria, per garantire una risposta pronta del propulsore in tutte le condizioni.

Infine, è stata modificata ed ottimizzata la calibrazione della centralina, per consentire un’erogazione più fluida.

Ciclistica

Il telaio è sempre quello a traliccio in tubi con piastre in acciaio ad alta resistenza.

Il reparto sospensioni è composto da una forcella a steli rovesciati da 50 mm e 140 mm di escursione e un forcellone oscillante coadiuvato da un mono ammortizzatore in posizione centrale, regolabile nel precarico molla e freno idraulico in estensione, con una escursione di 45 mm.

I cerchi in lega di alluminio entrambi da 17” montano due dischi semiflottanti da 320 mm con pinza a 4 pistoncini davanti, mentre dietro un disco da 260 mm con pinza flottante e singolo pistoncino.

Gli pneumatici stradali misurano rispettivamente 120/70 e 160/60.

L'altezza della sella da terra è di 835 mm che permette una buona maneggevolezza, resa possibile anche da un peso in ordine di marcia di 235 kg.

Design

I designer nel restyling della TRK 502 hanno mantenuto lo spirito originario della adventure bike, ammodernato con linee più intraprendenti ed espressive, rappresentate dal serbatoio da 20 litri e dai fari con proiettori a LED.

Gli aggiornamenti estetici condivisi con la 502 X sono i nuovi comandi retrolilluminati sul manubrio, logo TRK su specchietti, manopole e sul manubrio, che è anche regolabile come la leva della frizione.

Le novità più pratiche riguardano il portapacchi posteriore in alluminio, che oltre a essere più moderno e coerente con l'aspetto generale della moto, è anche più ergonomico, e la sella, più spaziosa e comoda per il pilota e il passeggero.

Disponibilità, colori e prezzo

L'arrivo nelle concessionarie della Benelli TRK 502 è previsto per i primi mesi del 2021, nelle colorazioni bianco e antracite, al prezzo invariato di 5.990 euro f.c..