La naked media tutto pepe si rifà il look approfittando dell’adeguamento Euro 5 del motore CP2. Ecco dettagli e prezzo

Una delle protagoniste del listino di Iwata si rinnova per il 2021: Yamaha MT-07 è infatti una delle best-seller del marchio giapponese e torna con un look aggiornato e il bicilindrico CP2 adeguato alle norme antinquinamento Euro 5.

Lo stile

Come per la sorellona MT-09, presentata pochi giorni fa, le novità estetiche si concentrano nell’avantreno.

Ad iniziare dal nuovo faro LED bifunzionale, in cui le luci di posizione e il fanale anteriore creano una Y, nuovo tratto di famiglia. Nuovo anche il disegno del serbatoio, con dei convogliatori d’aria inediti che insieme al radiatore avvolgono il motore aumentando l’aggressività dell’estetica.

Anche sul ponte di comando esordisce un nuovo quadro strumenti, analogo a quello conosciuto sulla Tracer 700.

Il motore

Il protagonista rimane il bicilindrico CP2 da 690 cc, che oltre all’omologazione Euro 5 trova un nuovo disegno del condotto di aspirazione, nuovi iniettori, una ECU inedita e uno scarico 2 in 1.

Migliorie che restituiscono una risposta del motore più lineare, non andando a modificare significativamente le cifre del propulsore: il picco di coppia è ora a 67 Nm che arrivano a 6.500 giri, mentre la potenza si attesta a 73,4 CV a 9.000 giri.

Fotogallery: Yamaha MT-07 2021

La ciclistica

La Yamaha MT-07 trova un deciso upgrade a livello di sicurezza. L’impianto frenante infatti ora può contare sulla nuova coppia di dischi da 298 mm (prima da 282), mentre al posteriore rimane l’elemento da 245.

Cambia anche l’ergonomia con il manubrio alto e biconico che per il 2021 diventa più largo di 32 mm.

Disponibilità e prezzo

La Yamaha MT-07 sarà disponibile da febbraio 2021 in tre varianti colore: Storm Fluo, Icon Blue e Tech Black al prezzo di 6.990 euro e sarà acquistabile anche nella versione depotenziata a 35 kW per pratentati A2.