La Streetfighter V4 si aggiorna al nuovo standard sulle emissioni Euro 5 e aggiunge la colorazione total black per la versione S.

Nuovo motore omologato Euro 5 per la Ducati Streetfighter V4 2021, che non cambia cilindrata né valori di potenza e coppia, che però arrivano a diversi regimi.
Ma ci sono altre novità per il 2021, come lo scarico, le pompe del freno, la frizione e la colorazione Dark Stealth per la versione S.

Aggiornamenti

L'aggiornamento della Ducati Streetfighter V4 era obbligatorio: la Panigale V4 spogliata della carena ha un motore che ora è conforme alla normativa anti-inquinamento Euro 5.

I tecnici Ducati sono riusciti a mantenere la cilindrata di 1.100 cc, la potenza di 208 CV e la coppia di 123 Nm, che però arrivano a picchi differenti, rispettivamente a 13.000 giri (250 in più rispetto la versione Euro 4) e 9.500 (2.000 giri più in basso rispetto alla versione Euro 4).

Per rispondere al nuovo standard europeo sulle emissioni, è stato modificato l'impianto di scarico: il silenziatore inganna perché esteticamente è uguale al precedente, ma le novità sono interne.

Infatti i catalizzatori sono più lunghi di 10 mm e presentano una nuova tecnologia di impregnazione dei metalli nobili, fondamentali per massimizzare la capacità di convertire i gas inquinanti.

Per minimizzare il tempo di accensione del catalizzatore e mantenere inalterate le prestazioni del motore, sono stati ottimizzati le lunghezze e le dimensioni dei primari di scarico della bancata posteriore.

Con le nuove dimensioni dei collettori della bancata posteriore, più corti di 100 mm e con un diametro ridotta di 4 mm, è stato possibile introdurre un paracalore posteriore più compatto e integrato nel corpo della moto.

Infine, quattro sonde lambda inserite nei cilindri permettono un controllo più raffinato delle quantità di carburante iniettato.

Fotogallery: Ducati Streetfighter V4 2021

Altre novità

Gli aggiornamenti non si fermano al motore: infatti tutti i modelli Streetfighter V4 della gamma 2021 montano nuove pompe freno anteriore e frizione, entrambe autospurganti e derivate da quelle impiegate per la prima volta sulla Superleggera V4.

Il corpo delle nuove pompe è stato disegnato con una configurazione tale da consentire uno spurgo "naturale", eliminando quindi la necessità di intervenire sull’impianto nell’eventualità di aria presente nel circuito.

Nuovo colore, disponibilità e prezzo

A rendere ancora più aggressiva la Streetfighter, la versione S ha una colorazione Dark Stealth.
Tutta la gamma Streetfighter V4 2021 è disponibile a partire dal mese di novembre 2020 a un prezzo di partenza di 20.190 euro, 23.390 euro per la S.