Triumph ha depositato i documenti di omologazione per crossover tre cilindri, presso l'agenzia americana di protezione ambientale.

La rivalità in un mercato molto competitivo, la necessità di aggiornare la gamma allo standard Euro 5. Insomma, per diversi motivi le casa motociclistiche sono chiamate a un ulteriore sforzo, oltre a quello dovuto all'ordinario ciclo di vita di ogni prodotto, per rinnovare il proprio listino.

Triumph una Tiger Sport ce l'ha già ma è quella da 1050 cc che con ogni probabiltà non vedrà un prosieguo, così anche a Hinckley guardano verso il basso, della cilindrata, per sviluppare un nuovo modello Euro 5.

Mercato competitivo

Galeotta fu la EPA, la Environmental Protection Agency, cioè l'agenzia l'Agenzia del governo federale degli Stati Uniti per la protezione dell'ambiente e della salute umana.

Non è la prima volta che rivela involontariamente l'arrivo di un nuovo modello e questa volta è il turno della Triumph Tiger Sport 850.

Si tratta di una nuova crossover, con lo stesso motore tre cilindri degli attuali modelli Adventure della Tiger 900: 887 cc da 95 CV a 8.750 giri.

Ma la Tiger Sport 850 avrà una impostazione puramente stradale, senza aspirazioni da fuoristrada.

Le rivali individuate in questo competitivo segmento di turistiche sportive sono la BMW F900XR e la Yamaha Tracer 900.

Test Triumph Tiger Sport 2016

Più stradale che fuoristradale

L'ultima Tiger Sport stradale è la versione da 1.050 cc rinnovata nel 2016, ma dal prossimo 1 gennaio non sarà più omologabile perché non risponde allo standard Euro 5.

La risposta di Triumph quindi è stata quella di mettere il nome Sport su una moto con lo stesso motore delle attuali Tiger Adventure 900, con cerchi da 17” e un ciclistica compiacente più per la strada che per lo sterrato.

Quale prezzo potrebbe avere la Tiger 850 Sport? Le Tiger 900 costano poco più di 12 mila euro, perciò ce lo aspettiamo più basso, ma sopra i diecimila euro.

Non è l'unica

Negli elenchi dell'EPA la Tiger Sport 850 non è l'unica Triumph presente, perché appaiono altri due nomi: Triumph Rocket 3 GT Triple Black e Rocket 3 R Black.

Potrebbero trattarsi di due varianti della maxi cruiser inglese, con vernice totalmente nera e un allestimento speciale, una più orientata al turismo e l'altra invece dal comportamento più sportivo..

Il 30 ottobre Triumph presenterà al pubblico la sua nuova Trident quindi i modelli sopracitati potrebbero essere svelati nelle date in cui era prevista Eicma, a inizio novembre.