La versione celebrativa dei cento anni di Suzuki, vestita con i colori MotoGP, arriva in Italia in versione limitata a 30 esemplari.

Presentata lo scorso settembre per celebrare il prestigioso traguardo dei 100 anni di Suzuki, a rendere speciale la GSX-R1000R Anniversary è la livrea che riprende quella delle GSX-R di Mir e Rins del Team Ecstar del mondiale MotoGP.

Ora è disponibile in Italia con supervalutazione dell’usato e diverse tipologie di finanziamento.

100 anni di storia

Il team Ecstar, con il team manager Brivio ai box e la coppia di piloti Rins e Mir in pista, sono la sorpresa del mondiale MotoGP 2020 e sta rendendo onore a Suzuki: nel anno del 100° anniversario della casa di Hamamatsu, le moto blu si stanno giocando il titolo.

Un traguardo importante che la casa giapponese ha voluto festeggiare anche con la Suzuki GSX-R1000R Anniversary, una versione speciale con la livrea di ispirazione retrò delle GSX-R del team MotoGP Ecstar.

Lo schema cromatico è quello classico Suzuki, blu e argento delle sovrastrutture, mentre il terminale di scarico Akrapovic in carbonio è l'ideale per una superbike che è la massima espressione della sportività.

Fotogallery: Suzuki GSX-R1000R Anniversary Akrapovic

60 anni dal TT

La colorazione delle sovrastrutture non è stata scelta a caso ma riprende quella delle prime Suzuki che debuttarono nelle competizioni.

Come quelle che che partecipando per la prima volta al "TT Race" (Tourist Trophy Race) all’Isola di Man nel 1960.

Due anni dopo il primo successo per la Casa di Hamamatsu, grazie a Ernst Degner vincitore del primo Campionato del Mondo nella classe 50 cc.

Disponibilità e prezzo

La Suzuki GSX-R1000R Anniversary sarà venduta da ottobre 2020 nelle concessionarie ufficiali in 30 esemplari al costo di 19.790 euro, con supervalutazione dell’usato di 1.500 euro e molteplici soluzioni di finanziamento.