La vintage enduro del marchio indo-britannico trova l’Euro 5 per il suo monocilindrico e altre novità. Ecco foto e dettagli

In Italia molto probabilmente verrà presentata in autunno, ma la Royal Enfield Himalayan 2021 ha già avuto il suo debutto sui mercati asiatici e del Nord America.

La piccola tuttofare del marchio indo-britannico si rinnova nelle emissioni, per rimanere nelle vetrine dei concessionari qui in Europa, ma anche nelle colorazioni e nei dettagli tecnici.

Le novità

Il cambiamento più significativo della nuova Himalayan sta nella possibilità di escludere l’ABS al posteriore, per un maggior feeling nei tratti in fuoristrada. Tutto l’impianto è stato comunque rivisto e aggiornato per diminuire lo spazio di frenata.

Ridisegnato anche il cavalletto laterale, mentre sul ponte di comando ora c’è la possibilità di attivare le quattro frecce lampeggianti d’emergenza.

Non ci sono dettagli sulle prestazioni, quindi è ipotizzabile pensare che l’adeguamento alle norme antinquinamento Euro 5 non abbiano intaccato potenza e coppia per il monocilindrico da 411 cc.

Fotogallery: Royal Enfield Himalayan 2021

Colori e prezzi

Aggiornamenti anche alla gamma colori, che ora nei mercati d’Oltreoceano trova anche le varianti Lake Blue, Rock Red, e Gravel Gray già distribuite in Italia.

Il prezzo in Nord America è aumentato di circa 200 dollari rispetto alla precedente versione, possibile quindi che in Italia la nuova Himalayan tocchi i 5.000 euro.