Le moto elettriche Energica al fianco di Lorena Bega e Valentina Bruno in un tour full-electric attraverso l'Italia

Sensibilizzare l'opinione pubblica su temi profondi e importanti non è mai tanto facile né banale.

Soprattutto, se per farlo vuoi girare l'Italia per dimostrare che esiste un modo alternativo per raggiungere il tuo obiettivo.

E se il tuo è quello di puntare l'attenzione alla mobilità sostenibile e alla tutela dell'ambiente, come fai a viaggiare se farlo implica l'emissione di sostanze nocive? La moto elettrica è la risposta.

Tour elettrico

L'obiettivo di Lorena Bega e Valentina Bruno è quello di portare l'attenzione delle persone su un tema sempre più importante come quello della tutela dell'ambiente.

Lo faranno da lunedì 31 agosto quando partiranno da Firenze per arrivare a Ostuni, percorrendo 1.000 km in quattro giorni in sella a una moto elettrica fornita dallo sponsor Energica Motor.

Si tratta del primo viaggio in moto in Italia a emissioni zero tutto al femminile, per dimostrare che le due ruote elettriche possono percorrere anche grandi distanze come quelle di un tour e non sono relegate a un utilizzo urbano.

L'obiettivo di Lorena e Valentina è di dimostrare che il mototurismo può anche essere ecosostenibile e non è necessaria una tourer di grossa cilindrata.

Il Girls Energica Tour passerà per l’Ospedale delle Tartarughe Marine di Riccione, le Marche per il progetto europeo “A pesca di Plastica” a cui aderisce anche la Capitaneria di Porto marchigiana, l'Abruzzo passando per la Via Verde dei Trabocchi e Bari per i progetti di mobilità alternativa della Provincia.

Tour silenzioso

Inoltre, la tutela dell'ambiente non si misura solo con la qualità dell'aria che respiriamo ma anche con i rumori che sentiamo: il Girls Energica Tour combina anche il fascino di attraversare lo Stivale nel più completo silenzio.

In sella alle Energica possono guidare moto dalle prestazioni entusiasmanti coprendo lunghe percorrenze, contando su autonomie di tutto rispetto senza alcuna ricarica intermedia.

Il progetto vede il supporto di partner importanti come il Gruppo Telepass ed Enegan Spa, azienda che fornisce energia pulita al 100%, il patrocinio di Legambiente e Save the Planet mentre Dainese e AGV fornirà l’equipaggiamento tecnico.

Durante il tour l’assistenza tecnica e logistica sarà garantita dalle concessionarie Elettricorse di Ginestra Fiorentina, polo toscano della mobilità sostenibile, e GPOne di Milano.

Lorena Bega Valentina Bruno Girls Energica Tour 2020

Chi sono Lorena e Valentina

Le protagoniste del Girls Energica Tour sono due motocicliste molto seguite nel settore dell’automotive e del turismo su due ruote.

Lorena Bega ha 29 anni e viene da Milano e per lei le due ruote sono uno stile di vita, mentre il suo motto è “Non correre più forte di quanto il tuo angelo custode possa andare”.

Collaborando con diverse aziende del settore automotive, ha realizzato diversi progetti ed è attiva anche nel no-profit, collaborando da anni con associazioni che si occupano di aiutare ragazzi disabili e adulti in difficoltà.

Valentina Bruno ha 44 anni e viene da Ostuni. Ha vissuto un'esperienza come formatrice a Bangkok e a Londra e da quando è tornata in Italia si occupa di promozione turistica nella sua regione.

Seguendo Lorena e Valentina sui loro profili social (su Instagram Elleb_02 è Lorena mentre TraVale_ è Valentina), potrete rimanere aggiornati sul Girls Energica Tour e conoscere l’itinerario, le bellezze paesaggistiche del nostro Paese ma soprattutto i diversi progetti che incontreranno durante il viaggio.

Alla conclusione del tour, giovedì 3 settembre alle ore 18.30, un evento accoglierà le due motocicliste a Ostuni nella sede del GAL dove potranno raccontare le loro impressioni ed emozioni dell’esperienza appena vissuta.

Per l’occasione verranno resi noti i dati, certificati da Save The Planet, relativi al risparmio di CO2 ottenuto grazie alla mobilità elettrica durante il Girls Energica Tour.

Energica Eva Ribelle
Energica ricarica le Dolomiti