Più grande, dal look inedito e con tante novità: la carenata di Mattighofen dovrebbe fare il suo ritorno la prossima stagione

KTM lavora senza sosta: nonostante le numerose novità presentate per il 2020, con la 1290 Super Duke R e la 890 Duke R su tutte, la casa austriaca sembra pronta ad allargare anche la famiglia delle piccole cilindrate.

Dopo aver fatto esordire la tanto attesa 390 Adventure infatti sembra che la gamma entry-level di KTM possa allargarsi con un graditissimo ritorno: quello della RC 390.

Il look

I colleghi austriaci di Motorrad Magazin hanno beccato la futura KTM RC 390 su strada proprio nei pressi dello stabilimento di Mattighofen (clicca qui per vedere le foto-spia), e le differenze sembrano lampanti.

Finalmente anche la piccola carenata condividerà l’inconfondibile gruppo ottico anteriore con le sorelle naked e crossover, pur stranvolgendolo un po’.

I DRL infatti si trovano al bordo della carena frontale, e toccano gli indicatori di direzione, sempre integrati nella sovrastruttura, ma più in alto. L’unità principale invece è coperta da un cupolino in plexiglass che si fonde perfettamente con il resto della carena.

Un lavoro di matita che dona alla RC 390 il look che si merita, e che unito a nuove proporzioni, la rende anche più solida all’aspetto. Le carene laterali infatti sembrano molto simili nel design a quelle precedenti, ma più grandi dell’edizione precedente.

La ciclistica

Il telaio dovrebbe essere, secondo le indiscrezioni riportate dai colleghi austriaci, lo stesso della 390 Duke, ma il telaietto di nuova concezione cambierà l’ergonomia della moto: la sella sarà più bassa, il manubrio inedito e le pedane posizionate in maniera diversa, per dare maggior comfort sulle lunghe percorrenze, accortezza che ha spinto a ridisegnare anche la seduta passeggero.

Il motore

Il protagonista sarà comunque il monocilindrico da 373 cc già conosciuto sulle altre 390, che però sarà adattato alla normativa Euro 5.

A cambiare sarà la testata del propulsore, così come sarà nuovo il sistema di scarico: potenza e coppia dovrebbero assestarsi su valori già conosciuti: 44 CV e 35 Nm.