Un visionario esercizio di stile del noto designer di moto Maxime Lefebvre mostra come potrebbe essere la Yamaha XT 500 nel 2025.

Come saranno le moto del futuro? Domada che si è posto il designer di moto Maxime Lefebvre, che ha provato a immaginarsele nel 2025, un periodo non troppo lontano.

E, se le cose dovessero andare come dovrebbero, per quel tempo potremmo vedere una moto leggera, economica e alimentata ad acqua come questo concept sviluppato attorno alla storica Yamaha XT 500.

Suggestioni d'agosto

Parafrasando una famosa canzone italiana di un po' di tempo fa, potremmo chiamarlo così questo esercizio di stile del designer francese.

La Yamaha XT 500 è un modello che ha fatto la storia tra gli amanti delle ruote tassellate: costruita tra il 1976 e il 1989 e dotata di un motore monocilindrico a quattro tempi da 499 cc che permetteva buone prestazioni, era caratterizzata da una ruota anteriore tre pollici più grande di quella posteriore (rispettivamente 21” e 18”) rendendola versatile sia su strada che fuoristrada.

Da questo iconico modello i designer dei Tre Diapason hanno preso ispirazione per realizzare la Yamaha XSR 700, rendendogli anche un meritato tributo.

Maxime Lefebvre ha fatto un salto oltre, chiedendosi come potrebbe e dovrebbe essere e svilupparsi una moto nel futuro, ma senza andare troppo lontano nel tempo ma un po' di più con l'immaginazione.

Il futuro è il frutto del passato

Il designer francese si è guardato alle spalle: capire da dove si viene per sapere dove andare. La XT 500 era una moto leggera, adatta a ogni situazione e stagione.

Il primo risultato è stato coniugato in tre diversi modelli: il primo è una moto intelligente, il secondo è leggero mentre il terzo è inesauribile. Quest'ultimo è stato il concetto attorno al quale ha iniziato a lavorare, pensando alle sue caratteristiche principali.

Ovvero, una enduro deve essere facile da controllare, assicurare accelerazione ma allo stesso tempo avere una buona frenata e aderenza e potenza per dei buoni salti sullo sterrato, con un'altezza da terra variabile tra i 245 e i 310 mm.

E da qui Lefevbre ha scatenato la sua creatività, combinano i tre concept in uno.

La moto alimentata ad acqua

Sulla Yamaha XT 500 H2O Edition tutto gira attorno all'acqua e l'acqua fa girare tutto, anche la moto del futuro, composta da un motore che funziona esclusivamente ad acqua e da altre parti più piccole, ognuna con la sua specifica funzione.

Una pompa immette l'acqua dal suo serbatoio a un sistema ad alta pressione che a sua volta tramite un iniettore manda l'acqua al motore, posto sul mozzo della ruota posteriore. Da qui l'acqua ritorna al sistema di pressione per essere riutilizzata, creando un flusso di energia circolare infinito.

Non si conoscono molti altri dettagli riguardo il funzionamento del sistema di alimentazione, ma è piuttosto comprensibile: chiunque fosse stato in grado di concepirlo, lo avrebbe portato a conoscenza a pochissimi eletti!

Di certo è una propulsione silenziosa, ecosostenibile ed ecco spiegato perché è anche inesauribile.

Yamaha XT 500 2025

Design futuristico

Il design è certamente futuristico ma essenziale e, a vedere bene il corpo della moto, accenna alla posizione in sella del pilota, un po' più rannicchiata.

Lefebvre ha utilizzato i colori tradizionali di Yamaha: blu, bianco e nero ma c'è anche una versione gialla e nera di ispirazione racing MotoGP.

Avveniristica la ciclistica, con un meccanismo di sterzo che vede manubrio e forcella indipendenti l'uno con l'altra senza essere legati direttamente tra di loro.

Al posteriore il forcellone monobraccio integra i componenti del motore ad acqua e il sistema di circolazione dell'acqua, mentre un mono ammortizzatore garantisce l'assorbimento delle asperità del terreno e l'aderenza alla strada.

Il colore delle ruote e degli pneumatici non è funzionale ma puramente estetico, enfatizzando con il blu e il bianco il significato ecologico di questa avveniristica e visionaria Yamaha XT 500 H2O Edition.

Il 2025 non è lontano. Una moto economica, leggera, versatile e alla portata di tutti sarebbe una vera e propria rivoluzione.

Fotogallery: Yamaha XT 500 H2O Edition