Indiscrezioni dal Giappone svelano i piani del prossimo futuro di Honda, con la nuova CBR600 pronta al debutto in agosto

Per ora sono solo rumors, ma i dettagli a riguardo sembrano essere particolarmente precisi: Honda sembra pronta a riportare in auge un modello iconico nella sua gamma, la CBR 600.

La versione aggiornata della supersport giapponese, che dovrebbe chiamarsi CBR600RR-R, sarebbe praticamente ultimata, e il debutto del nuovo modello potrebbe arrivare già ad agosto.

Final edition o nuovo corso?

Honda CBR600 è stato un evergreen della Casa dell’Ala, che dal 2003 ha mantenuto aperte le linee di produzione fino al 2016, quando un calo brusco delle vendite ha convinto Honda ad accantonare il progetto.

Il ritorno della Fireblade sembra però aver ravvivato l’idea di dare alla superbike una sorella minore, più accessibile ma comunque prestazionale.

Non ci sono certezze su motore e ciclistica, che potrebbero essere le stesse della vecchia CBR 600, con propulsore aggiornato,oppure di nuova concezione.

L’unica certezza a riguardo è data dallo posizione dello scarico, che dal Giappone assicurano resterà sotto la sella.

Elettronica e sovrastrutture invece deriverebbero direttamente dalla CBR1000RR-R Fireblade: la CBR600RR-R potrebbe contare quindi su un pacchetto tecnologico da riferimento, con ABS e Traction Control dinamico, riding modes, quickshifter e altro ancora.

Il debutto

La nuova CBR600RR-R farà il suo debutto in patria, nel Circuito di Sugo, il prossimo 9 agosto durante la gara di apertura dell’All Japan Road Racer Championship.

L’esordio sul mercato arriverà invece a novembre, nonostante l’assenza dell’appuntamento milanese di Eicma.

Fotogallery: Honda CBR 600 Storia 1987-2013