La moto inglese ha un motore due tempi da 250 cc ma capace di erogare una potenza di 80 CV, per un peso di 112 kg.

In Inghilterra pullulano i piccoli costruttori di moto. E dalla costola di uno di questi nasce Langen Motorcycles, il cui primo modello – che per ora è ancora allo stato di prototipo – è una piccola e leggera bicilindrica con motore due tempi, con componentistica di alta qualità.

Inseguire i sogni

Bolton e Wigan sono due cittadine a nord ovest di Manchester a poca distanza tra loro.
Nella prima ha la sede da oltre 40 anni la CCN Motorcycles e nella seconda quella della Lagen Motorcycles, entrambi costruttori di moto in stile vintage.

E non poteva essere altrimenti nella patria delle cafe racer dove non mancano i sognatori, costruttori di moto artigianali di alta qualità, concepite per distinguersi a volte per stile a volte per le prestazioni. Ma anche per tutte e due in una sola moto.

Non è un caso che queste due aziende siano così vicine: infatti la Lagen Motorcycles è stata creata nel 2019 da Chris Ratcliffe, ex responsabile tecnico prorio della CCM, che voleva concretizzare la sua passione per la realizzazione di motociclette diverse da qualsiasi altra che si vede sulle strade, spingendosi ai confini della tecnologia moderna e dell'innovazione, catturando l'essenza stessa e l'emozione di guidare una moto e cercando l'armonia tra funzionalità e forma.

Omaggio al due tempi

Il primo modello della Langen Motorcycles è questa piccola naked in esplicito stile cafe racer, creata attorno un telaio a traliccio in alluminio, dotata di un motore bicilindrico due tempi da 249,5 cc capace di erogare una potenza di 80 CV e una coppia di 45 Nm a 11.700 giri, per appena 112 kg di peso.

Una roadster ultraleggera a 2 tempi, un'arma da corsa agile e potente travestita da tipica ed elegante moto inglese.

Ratcliffe si è accordato con Vins, proprio quella che attirò l'attenzione a EICMA 2017 con una due tempi da corsa, per avere lo stesso motore.

Curioso l'utilizzo del due tempi, che credevamo di non vedere più dai tempi della sportiva Aprilia RS250 del 2004. Un omaggio a questa mitica motorizzazione in un'epoca dove il trend sempre più crescente è quello dell'elettrificazione.

Il suo sound viene espresso da due scarichi, uno che spunta da sotto il codino e l'altro invece nella parte inferiore.

Piccola cafe racer pregiata

La componentistica della Langen 2 Stroke è di alta qualità: le sospensioni completamente regolabili prevedono all'anteriore una forcella Öhlins con steli da 43 mm, al posteriore due ammortizzatori K-Tech montati diagonalmente.

L'impianto frenante è composto da dischi Brembo da 320 mm davanti e 265 mm dietro, con pinze Hel.

Abbondante l'uso del carbonio rinforzato con kevlar per parti come serbatoio, codino, carter, appendice inferiore.

Le gomme Dunlopc Classic TT100 GP Radial da 120/70 all'anteriore e da 150/60 al posteriore ricoproono cerchi a raggi da 17”.

Un piccolo dettaglio: le rifiniture sono in oro 24 carati.

Il costo indicativo della moto è proporzionato alla componentistica: si parla infatti di circa 30.000 euro, la maggior parte dei quali dipende dallo sviluppo del motore e delle parti ricavate dal pieno.

Langen Motorcycles 2-Stroke

Ritorno al passato

Il passato è sempre fonte di ispirazione e per Chris Ratcliffe arriva da 'Ton-Up' e i 'Ton-Up Boys', una sottocultura motociclistica del British Café Racer degli anni '50 con l'obiettivo di andare a più di 100 miglia all'ora.

I "Ton-Up Boys" eliminavano tutte le parti inutili che aumentavano il peso o la resistenza all'aria e riducevano le prestazioni complessive di una moto.

Il ritrovo era fissato nei caffè di tutto il paese per incontri tra motociclisti che condividono la stessa idea, apprezzando le moto "Ton-Up".

L'idea di Ratcliffe accarezza lo stile 'old school', ma con tecnologia e prestazioni moderne, passando dai ricordi del passato a quelli nuovi, in modo che le persone che amano le moto possano godersi ancora quelle giornate in stile "Ton-Up".

Fotogallery: Langen Motorcycles 2-Stroke