Ecco cosa c’è da sapere per affrontare in tranquillità il viaggio in mare per una vacanza in moto verso le isole italiane o l'estero

Le ferie si avvicinano e in molti si preparano a passare le tanto agognate vacanze in moto.

L’estate 2020 è particolare, e il timore per la pandemia di Covid-19 è ancora presente, per questo la moto può rappresentare il mezzo perfetto per viversi il relax della vacanza con la giusta dose di distanziamento sociale.

Per raggiungere la meta desiderata però c’è chi deve imbarcarsi sul traghetto: ecco quindi una serie di consigli per imbarcarsi sereni e viaggiare senza sorprese.

Le offerte

Se c’è ancora da acquistare il biglietto è bene sapere che ci sono alcune offerte dedicate ai motociclisti.

Moby e Tirrenia ad esempio hanno promosso la Best Offer Moto verso Sardegna e Corsica.
Se si decide di passare qualche giorno presso la splendida isola francese si potrà partire da Genova o Livorno, verso Bastia o Bonifacio, a partire da 33 euro (solo andata) e poco meno di 75 euro per l’andata e ritorno.

Traghetti Corsica

  • Genova - Bastia / Bastia - Genova
  • Livorno - Bastia / Bastia - Livorno
  • Santa Teresa di Gallura - Bonifacio / Bonifacio - Santa Teresa di Gallura

Chi vuole macinare chilometri nella terra dei Quattro Mori invece ha una vasta scelta di porti di partenza: Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia e Napoli con possibilità di sbarcare a Olbia, Arbatax, Porto Torres e Cagliari.

Le tariffe per il viaggio di sola andata sono a partire da circa 40 euro, mentre si spendono almeno dai 90 ai 110 euro (a seconda del porto di partenza e destinazione) per l’andata e ritorno.

Traghetti Sardegna

  • Genova - Olbia / Olbia - Genova
  • Genova - Arbatax / Arbatax - Genova
  • Genova - Porto Torres / Porto Torres - Genova
  • Livorno - Olbia / Olbia - Livorno
  • Piombino - Olbia / Olbia - Piombino
  • Civitavecchia - Olbia / Olbia - Civitavecchia
  • Civitavecchia - Arbatax / Arbatax - Civitavecchia
  • Civitavecchia - Cagliari / Cagliari - Civitavecchia
  • Napoli - Cagliari / Cagliari - Napoli
  • Palermo - Cagliari / Cagliari - Palermo
  • Bonifacio - Santa Teresa di Gallura / Santa Teresa di Gallura - Bonifacio

Anche chi sceglie la Sicilia, partendo da Napoli o da Cagliari può sfruttare la promozione, con prezzi a partire da 45 euro per la sola andata e da 120 euro per l’andata e ritorno.

Traghetti Sicilia

  • Napoli - Palermo / Palermo - Napoli
  • Cagliari - Palermo / Palermo - Cagliari

Best Offer Moto prevede una penale per la modifica del biglietto che va dai 10 ai 25 euro, inoltre è bene ricordare che il biglietto in promozione non è rimborsabile.

La manutenzione

Scontato ricordarlo, ma un check generale della moto è obbligatorio prima di iniziare la vacanze, perché è meglio farlo prima che rimanere in panne durante i giorni più desiderati dell’anno.

Qui trovate una serie di utili dritte per essere sicuri, ma se non siete dei provetti meccanici è bene anche rivolgersi alla propria officina di fiducia.

Occhio all’orologio...

Per evitare di rovinarvi la vacanza prima di iniziarla è necessario essere particolarmente puntuali alla partenza.

Le moto sono infatti i primi veicoli ad essere imbarcati, ed è quindi raccomandabile essere al porto due ore prima, per procedere alle operazioni con tranquillità e anche per sfruttare il vantaggio di essere tra i primi a salire occupando i posti migliori sul ponte, soprattutto se non si è prenotato il posto in cabina.

... E alle manovre

L’accesso al garage del traghetto passa attraverso la banchina, che può diventare un’acerrima nemica dei motociclisti.

La salsedine e le perdite d’olio di altri mezzi infatti la possono rendere particolarmente scivolosa, minacciando la nostra integrità e quella della moto.

Quindi casco ben allacciato, presa pronta sulle leve e gas costante per evitare inconvenienti. E se si viaggia in due è bene ricordare che solo il conducente ha accesso alla zona garage, mentre il passeggero avrà un accesso guidato a parte

Il fissaggio

Un’altra operazione fondamentale pre-partenza è il fissaggio della moto nello stallo indicato.

Spesso gli operatori della compagnia possono eseguire l’operazione o comunque aiutare il motociclista ma nessuno meglio del proprietario conosce la propria moto, quindi è utile prestare attenzione a dove passano i cavi, evitando parti in plastica o vicino a materiali e parti delicate della moto.

Sempre utile portare un paio di guanti da meccanico, visto che i cavi del fissaggio sono sporchi di olio motore e salsedine, e per chi vuole evitare graffi o altri inconvenienti anche una corda da traino con cui eseguire tutta l’operazione.

Gli effetti personali

L’ultimo fondamentale dettaglio da ricordare prima di godersi il viaggio riguarda i bagagli: meglio comporli ordinatamente, perché una volta fissata la moto tutto quello che potrà essere utile per il viaggio dovrà essere preso prima della partenza della nave, visto che l’accesso al garage sarà vietato durante la traversata.

Quindi eventuali vestiti, detergenti, spazzolini da denti e cuscini saranno più facili da prendere se si troveranno in cima al bauletto o alla borsa laterale.

Ora non resta che augurarvi Buon Viaggio!