Nuovi accessori che personalizzano l'aspetto della sport tourer aggiungendo diversi vantaggi per il pilota e il passeggero.

Entra a listino l'inedita versione V-Strom 1050 Machi, già disponibile da questa settimana nelle concessionarie ufficiali Suzuki.

Gli accessori inclusi mettono in risalto l'indole turistica della enduro sport tourer e migliorano la capacità di carico, la protezione e il comfort del pilota e del suo passegero.

Ma la rendono anche una moto adatta per affrontare con praticità anche la vita cittadina di tuti i giorni.

Tutte le strade sono importanti

Non c'è dubbio di quale sia la natura della Suzuki V-Strom 1050: macinare chilometri. La casa giapponese però ha voluto arricchire la sua enduro tourer con una serie di accessori che fanno comodo non solo per i viaggi ma anche per l'uso quotidiano.

Ma cosa significa Machi? Intanto si legge “maci” che in giapponese identifica una via piena di vita e le sue zone limitrofe.

Come dire che per qualsiasi motivo si sale in sella alla V-Strom 1050 Machi, le strade sono sempre importanti: dai centri cittadini ai percorsi extraurbani, ogni volta è un'avventura.

Cosa comprende il kit Machi?

La Suzuki V-Strom 1050 Machi è sviluppato per assicurare più protezione e comfort al pilota e al passeggero ma anche una maggiore capacità di carico, conferendo anche maggior personalità a una moto che comunque non ne difetta.

Gli accessori inclusi nell'allestimento Machi sono i paramani; il bauletto da 55 litri con relativa piastra di fissaggio e cuscino poggiaschiena per il passeggero; il cavalletto centrale; il puntale aerodinamico in plastica; gli adesivi per i cerchi anteriore e posteriore e quelli per le protezioni laterali per il serbatoio.

Per la città e per il mototurismo

Tanto ispirata alle avventure offroad la versione XT della V-Strom, tanto più portata per l'asfalto la declinazione Machi.

Questa attitudine è resa evidente dalle ruote in lega a dieci razze, da 19” l'anteriore e da 17” quella posteriore, giuste per affrontare ogni percorso, dal pavé dei centri urbani alle strade sterrate.

La ciclistica include sospensioni KYB completamente regolabili e un rigido telaio a doppia trave in alluminio, che sorregge un motore bicilindrico a V (omologato Euro5) da 107 CV.

Attraverso il Suzuki Drive Mode Selector è possibile selezionare in ogni momento tre diverse mappature per regolare la risposta dell'acceleratore Ride-by-wire. Anche il controllo elettronico della trazione prevede tre livelli di intervento.

La dotazione tecnologica di assistenza alla guida, oltre a garantire sicurezza, rende più fluida la marcia quando ci si muove nel traffico congestionato oppure si affronta il misto in modo brillante ed è completata dal Low RPM Assist (regolarizza il regime del motore in partenza o ad andatura ridotta) e dal Suzuki Clutch Assist System (la frizione antisaltellamento per limitare le reazioni durante le scalate decise).

Chi pensa che la V-Strom Machi, come altre moto d'altronde, sia quella adatta per partire il venerdì sera e tornare la domenica, potrà scoprire che effettivamente si possono macinare chilometri anche in città o nel percorso extraurbano.

E lo può fare contando sulla comodità e la praticità di un bauletto da 55 litri per riporci tutto quello che è necessario, dallo zaino porta pc alla sacca da palestra, da due caschi integrali alla tuta antipioggia.

Fotogallery: Suzuki V-Strom 1050 Machi

Disponibilità e prezzo

La Suzuki V-Strom 1050 Machi è già disponibile nelle concessionarie ufficiali Suzuki in in tre colorazioni: nero, grigio e bianco, tutte in grado di mettere bene in risalto la finitura color bronzo del motore.

Il valore dell’intero equipaggiamento è di circa 1.200 euro ma Suzuki propone la V-Strom 1050 Machi al prezzo di 12.990 euro, assicurando un vantaggio cliente di oltre 1.000 euro.