Accessori dedicati alla Indian FTR 1200 realizzati da Roland Sands e il suo team. La collaborazione tra le due aziende si rafforza.

Dalle gare amatoriali di flat track, chiamate Super Hoolingan, alla strada. La casa motociclistica più antica d'America collabora con il noto designer e customizer per la realizzazione di una serie di accessori che vanno a impreziosire la tracker FTR 1200.

Dall'ovale alla strada

Lo spirito racing è comune ad entrambi. Indian Motorcycle, oltre a essere la prima casa motociclistica d'America, è anche uno dei principali marchi del campionato americano di flat track, grazie alle vittorie conquistate dai suoi piloti in sella alla FTR 750.

Roland Sands, prima di intraprendere la sua carriera imprenditoriale come designer e customizzatore eccentrico, è stato un pilota del campionato AMA e campione nella categoria 250 nel 1998.

Da questa comunione di spiriti nasce una collezione ispirata a una delle gare più particolari di flat track, la Super Hoolingan, organizzata e sponsorizzata da Roland Sands.

Super Hoolingan

Se non l'avete mai sentita, la Super Hooligan e un campionato amatoriale di flat track aperto a tutte le moto di serie, prive di modifiche geometriche.

Le regole sono poche e semplici, pensate per mantenere bassi i costi e le modifiche al minimo. Sono coinvolte moto di grandi dimensioni, è concessa la sostituzione del forcellone posteriore con uno aftermarket e l'utilizzo di pneumatici da flat track da 19” o da 17” da bagnato.

Le corse di Super Hooligan rappresentano il vero spirito della cultura motociclistica contemporanea, che trova radici nelle vecchie corse fuorilegge su strada (hooligan si traduce in teppista) in sella a moto modificate.

Le gare sono aperte a tutti i motociclisti di ogni età e livello di esperienza, offrendo il divertimento delle gare ma in un ambiente meno sofisticato.

I piloti si guadagnano il rispetto in pista, divisi in due classi: Super Hooligan (i partecipanti sono veloci, o almeno più veloci di Roland Sands) e Hooligan (precedentemente denominato Hooligan AM. Questa classe è per i principianti che, in teoria, dovrebbero essere ancora più lenti di Roland).

C'è anche un montepremi in denaro che parte da 75 dollari per il 12mo classificato fino a 1.000 per il vincitore.

Combinazione di funzionalità e stile

Roland è anche uno dei partecipanti alle gare, in sella proprio a una Indian FTR 1200 e la sua esperienza accumulata con le modifiche alla moto ha ispirato la linea di parti speciali RSD, portando lo stile e le prestazioni da corsa nelle strade della città.

Le origini della FTR 1200 derivano dalle corse nei campionati di flat track e questa linea di accessori dedicati ne è una naturale estensione.

"Il rapporto con RSD ha avuto senso sin dal primo giorno, considerando che entrambi condividiamo l'impegno di trovare e fornire la combinazione perfetta tra funzionalità e stile, il tutto alimentato da uno spirito di innovazione" ha affermato Ross Clifford, vice responsabile per le parti di ricambio, accessori e abbigliamento di Indian Motorcycle.

“La FTR 1200 è una moto di serie dal design così bello e non volevamo fare nulla di radicale. Invece, ci siamo concentrati sulla creazione di elementi che completano l'estetica raffinata, ispirata alla gara, offrendo allo stesso tempo sottili vantaggi prestazionali - ha affermato Roland Sands - “Questo è ciò che rende FTR 1200 così eccezionale da personalizzare: non è necessario fare molto”.

Fotogallery: Roland Sands crea gli accessori per la Indian FTR 1200

Le parti speciali RSD per la Indian FTR 1200

La collezione realizzata da Roland Sands Design per la Indian FTR 1200 comprende i seguenti accessori:

Set di ruote Tracker RSD FTR 1200 – Con la caratteristica vernice anodizzata nera di RSD, ispirato alla moto tre volte campione del campionato americano Flat Track, la FTR750.
Supporti forcellone – In alluminio anodizzato nero, per sostenere la moto in garage o trasformare il proprietario nel tracker del fine settimana.
Leve freno e cambio RSD – In alluminio forgiato anodizzato nero, sostituiscono direttamente i comandi di serie e hanno una finitura e un logo incisi al laser.
Pedane RSD – Hanno una maggiore superficie e una maggiore presa, le pedane RSD in alluminio anodizzato nero, danno una miglior sensazione in sella.
Slider per telaio RSD - Proteggono la moto e riducono al minimo i danni in caso di incidente o di caduta, cosa frequente nelle gare di Super Hooligan. Per la massima protezione in pista e fuori.
Paramani RSD – I paramani in alluminio forgiato sostituiscono le estremità del manubrio FTR 1200 e offrono una protezione aggiuntiva.
Coperchio motore RSD, coperchi serbatoio freno e impugnature manubrio – Tutti in alluminio ricavato dal pieno, sono dettagli che impreziosiscono la moto.

Oltre alla collezione RSD per la FTR 1200, Indian presenta anche nuovi accessori per migliorare il design e le prestazioni della sua tracker. Tra questi ci sono nuovi specchi retrovisori Rizoma in alluminio; scarico Akrapovič in fibra di carbonio per montaggio alto o basso e nuove opzioni di copertura del serbatoio.