Il marchio austriaco propone sconti su gran parte della gamma: dai 125 cc fino alle 1290 Super Adventure, con vantaggi da 600 a 1.500 euro

Con il mercato che sembra aver dato i primi segnali di ripresa, aumentano le case motociclistiche che propongono sconti e vantaggi sulla propria gamma.

Tra queste KTM, che dalla riapertura delle concessionarie ha promosso diverse iniziative, e per l’estate lancia Power Deals 2020.

La promozione

Power Deals 2020 di KTM propone diverse tipologie di sconto a seconda della moto con cui si desidera uscire dai concessionari del marchio.

Con il motto “Hard on the throttle, easy on the wallet” le Orange di Mattighofen possono essere acquistate con un risparmio che va dai 600 ai 1.500 euro.

Le moto interessate dalla promozione sono le 125 Duke e 390 Duke, regine nel loro segmento per agilità, prestazioni e design, che godono di un vantaggio di 600 euro.

Anche le 690 Enduro R e 690 SMC R, la naked bicilindrica 790 Duke e le enduro medie 790 Adventure e 790 Adventure R rintrano nella promozione e vengono offerte con un vantaggio di 1.000 euro, mentre le ammiraglie 1290 Super Adventure S e 1290 Super Adventure R godono di un vantaggio di ben 1.500 euro.

Tutti i modelli interessanti dagli sconti potranno essere acquistati con le varie formule di KTM Finance. Ecco in sintesi il piano degli sconti KTM Power Deals 2020:

KTM 125 DUKE 600 euro di vantaggi
KTM 390 DUKE 600 euro di vantaggi
KTM 690 ENDURO R 1.000 euro di vantaggi
KTM 690 SMC R 1.000 euro di vantaggi
KTM 790 DUKE 1.000 euro di vantaggi
KTM 790 ADVENTURE 1.000 euro di vantaggi
KTM 790 ADVENTURE R 1.000 euro di vantaggi
KTM 1290 SUPER ADVENTURE S 1.500 euro di vantaggi
KTM 1290 SUPER ADVENTURE R 1.500 euro di vantaggi

La mossa per la ripartenza

"Dopo le sfide legate ai lunghi mesi di chiusura forzata, volevamo restituire qualcosa ai nostri clienti, motivo per cui abbiamo elaborato un programma di incentivi davvero importante sulla nostra gamma KTM 2020", ha commentato Florian Kecht, CSO di KTM AG. "Volevamo che i motociclisti fossero entusiasti di tornare a guidare sui loro percorsi preferiti e che potessero divertirsi e condividere nuove esperienze con le nostre fantastiche motociclette".