La prima Ducati Panigale Superleggera V4 va in Belgio. Il proprietario l'ha ritirata personalmente a Borgo Panigale.

L'Amministratore Delegato di Ducati, Claudio Domenicali, ha consegnato personalmente al belga Filip Van Schil la prima Panigale Superleggera V4.

L'estrema superbike bolognese va a fare compagnia ad altre nove Ducati presenti nel garage del fortunato ducatista.

La prima Panigale Superleggera V4 in Belgio

La prima Panigale Superleggera V4 che esce dallo stabilimento Ducati va in Belgio e per celebrare degnamente l'occasione il costruttore emiliano ha invitato a Bologna il suo neo proprietario, Filip Van Schil.

Il motociclista belga ha potuto ritirare il suo nuovo gioiello direttamente dalle mani di Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati. La moto di serie più potente mai costruita dal Costruttore dalla casa bolognese va a fare compagnia ad altre nuove Ducati che il ducatista belga già possiede.

Una giornata davvero speciale per Van Schil che ha anche potuto fare un tour speciale della fabbrica, nel quale ha potuto vedere la linea dov'è nata la sua moto e incontrare l’operatore specializzato che ha realizzato il suo motore.

La giornata è proseguita con la visita del Museo Aziendale, del Centro Stile Ducati e del Reparto Corse.

Per lui anche un'altra invitante opportunità: quella di provare in pista al Mugello la Panigale V4 R che compete nel Campionato SBK, all’interno della "Superbike Experience", come previsto nel programma dedicato ai possessori della Superleggera V4.

L'emozione del ducatista belga

Ritirare la moto dei sogni direttamente nell'azienda dove viene prodotta è un'emozione e allo stesso tempo un bell'orgoglio e Filip Van Schil non lo nasconde: "Ricevere la moto direttamente in Azienda e toccare con mano la passione delle persone che lavorano a Borgo Panigale è un’esperienza che mi porterò dietro per sempre.

Giornate come questa sono ciò che rendono Ducati unica e diversa da tutte le altre Case Motociclistiche" ha dichiarato Filip Van Schil al momento del ritiro della moto” ha affermato infatti il Ducatista belga.

Per Van Schil oltre all’invito in azienda anche la consegna di una copia del Libro Stile Ducati con la data di questa giornata indimenticabile e la dedica speciale di Claudio Domenicali.

Van Schil, come succederà a tutti coloro che hanno comprato o sceglieranno di acquistare una Superleggera V4, ha ricevuto una riproduzione scultorea della Superleggera V4 personalizzata con il numero della moto che accompagna.

La Superleggera V4 verrà consegnata ai proprietari corredata dal certificato di autenticità e all’interno di una cassa in legno con grafica dedicata, realizzata per il trasporto di questo capolavoro dell’ingegneria motoristica.

Infine, il pacchetto che Ducati ha previsto per questo progetto unico comprende, in aggiunta a quanto già citato, il racing kit, la possibilità di personalizzare la tuta Superleggera V4 dotata di air-bag e parte della linea "SuMisura Ducati" e l’occasione di completare il look con il casco in carbonio.

La consegna dalle mani dell'AD Domenicali

La Ducati Superleggera V4 è l’unica moto al mondo omologata per uso stradale con telaio, telaietto, forcellone e cerchi in fibra di carbonio, prodotta dalla Casa motociclistica di Borgo Panigale in serie limitata di soli 500 esemplari.

È stato Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding, a togliere il velo alla Superleggera V4 001/500, per poi consegnarla nelle mani del suo nuovo proprietario. La cerimonia di consegna si è svolta all’interno del Centro Stile Ducati.

"Quella di oggi è una giornata speciale. Provare in pista al mattino le incredibili emozioni che può regalare una Superleggera V4 al Mugello, e poi consegnare al pomeriggio le chiavi della moto 001/500 al primo cliente rende questo giorno davvero magico!

Incontrare e appurare dal vivo la passione dei nostri clienti è sempre molto emozionante, ancora di più lo è renderli orgogliosi e permettere che i loro sogni si avverino – ha dichiarato Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati.

La Superleggera V4 è l’unica moto al mondo omologata per uso stradale con telaio, telaietto, forcellone e cerchi in fibra di carbonio. È un mix di ingegneria meccanica, tecnica e design “made in Italy” che stupisce per performance, stile e cura del dettaglio.

Sono davvero orgoglioso del lavoro fatto da tutti i tecnici e gli ingegneri di Borgo Panigale, hanno creato un capolavoro ingegneristico che incarna pienamente i valori fondanti della nostra marca: Style, Sophistication, Performance and Trust.

Oggi è nata un’altra stella del firmamento Ducati, dedicata ai nostri clienti e collezionisti più appassionati e intenditori".

Fotogallery: Consegnata la Ducati Panigale Superleggera V4 1/500