Un uomo alla guida di un monovolume causa un incidente e scappa nonostante la moto sia rimasta incastrata nel paraurti

Una monovolume con una moto perfettamente incastrata sotto il paraurti che viaggia a velocità sostenuta nel bel mezzo di un’autostrada californiana.

Non è lo stunt di un film d’azione, ma la scena che hanno vissuto alcuni automobilisti che percorrevano qualche giorno fa la Freeway 91 nei pressi di Corona, in California.

L’incidente

Nonostante le immagini forti da vedere, che lascerebbero presagire il peggio, il motociclista a bordo della Honda CBR 600 RR non ha riportato ferite gravi pur essendo stato sbalzato fuori dal mezzo.

L’automobilista però ha deciso di fuggire, portandosi letteralmente dietro le prove del sinistro.

Il fatto che la moto fosse incastrata sotto il suo paraurti non ha minimamente impensierito il pirata della strada, che ha continuato la sua folle fuga percorrendo alcuni chilometri con la moto ancora incastrada e producendo delle pericolose scintille sull’asflato.

Fortunatamente i testimoni hanno subito segnalato il fatto alle autorità, che sono riuscite ad identificare e arrestare l’uomo fermando la sua corsa.

L’ironia del web

Gli incidenti in cui il responsabile fugge sono purtroppo cosa nota negli Stati Uniti, dove sono definiti “Hit and run”.

Una volta accertate le condizioni del motociclista il popolo del web si è scatenato sui social network, evidenziando come l’automobilista, oltre ad avere un atteggiamento criminale, non brillasse certo per intelletto, visto che voleva fuggire dall’incidente e dalle sue responsabilità portandosi letteralmente la prova del misfatto con sé.