Questo fine settimana quattro appuntamenti in tre regioni per il Suzuki V-Strom Tour 2020, la nuova enduro sport tourer giapponese.

Sono ripresi i test ride del Suzuki V-Strom Tour che nel prossimo weekend farà tappa presso alcuni concessionari dell’Emilia Romagna, del Lazio e della Lombardia.

L’iniziativa permettee agli appassionati e ai potenziali clienti del marchio di Hamamatsu di provare la nuova V-Strom 1050XT.

Suzuki V-Strom Tour 2020

Il Suzuki V-Strom Tour era stato sospeso a causa della pandemia da Covid-19. Questo fine settimana ritorna con un ritmo accelerato perché sono in programma quattro appuntamenti presso i concessionari ufficiali di tre regioni.

La nuova Suzuki V-Strom 1050 XT aspetta tutti i motociclisti sabato 20 giugno da Duilio Moto a Magreta (MO) e da L.A. Moto a Roma, mentre il 21 lo staff Suzuki si sposta da Moto Superpann ad Ariccia (RM) e da Criminal Motor a Bereguardo (PV).

Come partecipare al V-Strom Tour 2020

Per partecipare al V-Strom Tour 2020 bisogna iscriversi al sito suzukitour.it, selezionando la data e il luogo in cui si desidera fare il test ride.

Per ogni appuntamento il sito fornisce l’indirizzo esatto da cui partono le prove e consente di verificare subito la disponibilità della Suzuki V-Strom 1050 XT nelle diverse fasce orarie previste per le uscite in strada.

I test ride in sella alle sport enduro tourer giapponese sono preceduti da un briefing di una decina di minuti, poi si parte per un tour di circa 45 minuti su strade aperte al traffico, alle spalle di un apripista Suzuki. La prova permette apprezzarne le qualità della moto.

V-Strom Tour 2020 nel rispetto del cliente

Un primo passo verso il ritorno alla normalità, in un contesto amichevole e cordiale, pur sempre nel rispetto delle disposizioni vigenti per il contenimento della pandemia.

Affinché ciascun evento si svolga in condizioni di massima sicurezza, lo staff Suzuki cura ogni aspetto del V-Strom Tour 2020 in tutte le fasi, dalla registrazione dei partecipanti alla riconsegna delle moto a fine prova.

Rispetto del distanziamento tra le persone, misurazione della temperatura corporea, utilizzo delle mascherine e della soluzione disinfettante, moto pulite e igienizzate dopo ogni prova come tutti gli arredi e le attrezzature dei concessionari e dell'organizzazione sono le precauzioni prese per contenere il contagio.

La nuova Suzuki V-Strom 1050XT

La nuova Suzuki V-Strom 1050XT è stata presentata in occasione di Eicma 2019. È evidente come si ispiri alle DR Big e DR-Z, le prime a utilizzare il frontale a becco alla fine degli anni Ottanta.

Il suo sviluppo ha messo al centro dell'attenzione il motociclista, e le sue caratteristiche lo dimostrano: gruppo ottico LED, supporti in alluminio, parabrezza regolabile, pedane robuste rivestite in gomma antiscivolo e posizione di guida comoda grazie alla sella regolabile su due posizioni.

Non è stato dimenticato il passeggero che viaggia comodo grazie alla buona porzione di sella e alle comode maniglie, oltre anche alle sospensioni, completamente regolabili che permettono di trovare il settaggio migliore in base al carico e a un motore capace di erogare 107 CV.

La Suzuki V-Strom 1050XT è dotata di tre mappature diverse che controllano l'erogazione tramite il Suzuki Drive Mode Selector.
I sistemi di assistenza alla guida prevedono il traction control disattivabile e regolabile su tre livelli; l’assistenza alle partenze in salita PartiFacile; il sistema FrenaInPiega che è un ABS intelligente e regolabile su due livelli, che modifica la sua logica d’intervento in funzione dell’inclinazione in curva e FrenaSicuro, capace di modulare e ripartire la frenata in base del carico rilevato e al rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa.

Tutti i dispositivi sono gestiti in modo integrato dal Suzuki Intelligent Ride System, che dialoga con una piattaforma inerziale Bosch capace di monitorare in ogni istante.

Fotogallery: Aperte le iscrizioni al V-Strom Tour 2020