Ducati Hypermotard 950 RVE si affianca alle versioni 950 e 950 SP. Ha una grafica innovativa ma lo stile rispetta le origini Hypermotard.

Ducati presenta l'ultima variante della sua supermoto: la Hypermotard 950 RVE ha una speciale livrea ispirata al mondo delle strade metropolitane, il suo ambiente naturale, dove sa dare forti emozioni.

Ducati presenta la nuova versione Hypermotard 950 RVE

Ducati Hypermotard 950 RVE allarga la famiglia Hypermotard in casa Ducati. Caratterizzata da una livrea denominata “Graffiti” ispirata alla street art, l'avevamo vista per la prima volta nella prestigiosa passerella del Concorso d’Eleganza Villa d’Este, in veste di Hypermotard 950 Concept.

La carena denominata Graffiti ha una grafica di forte impatto, ottenuta anche grazie a un sofisticato processo di verniciatura e applicazione delle grafiche.

Fedele alle origini Hypermotard

La versione 950 RVE non tradisce le sue origini, le forme sono quelle della capostipite Hypermotard 1100, essenziale, aggressiva con una forte immagine da “fun-bike”.
Il manubrio in alluminio a sezione variabile è aperto per un maggior senso del controllo, i fianchi stretti e una sella estesa, con un leggero rialzo nella zona passeggero.

Nella versione RVE (come per la versione SP) la sella è piatta, in stile motard professionale, per migliorare ulteriormente i movimenti longitudinali durante la guida e ha un rivestimento dedicato con logo Ducati tono su tono.

Questi aspetti sono enfatizzati dalla grafica Graffiti, creata e realizzata dal Centro Stile Ducati. È la prima volta che la casa di Borgo Panigale applica questa tecnica nella fase di verniciatura, le decalcomanie scivolanti ad acqua a bassissimo spessore.

Queste, applicate da manodopera altamente specializzata tramite un processo manuale particolarmente lungo e delicato, hanno permesso di ottenere una resa estetica finale ed un feeling al tatto paragonabili a quello di un bodywork aerografato.

Tanta elettronica per la Ducati Hypermotard 950 RVE

Anche la Ducati Hypermotard 950 RVE gode della Tecnologia che contraddistingue le moto bolognesi, con in più il DQS (Ducati Quick Shift) che si affianca a Riding Modes, ABS Bosch Cornering, Ducati Traction Control (DTC) EVO, Ducati Wheelie Control (DWC) EVO, up/down EVO, Power Modes, Day Time Running Light (DRL) e presa USB.

La fun-bike emiliana ha un aspetto aggressivo, che rispecchia la sua natura sportiva. Il colpo d'occhio è tutto per i doppi scarichi sotto sella e alle sovrastrutture ridotte che
lasciano in bella vista la meccanica, compreso il telaietto posteriore a traliccio, leggero ed essenziale.

Ducati Hypermotard 950 RVE Graffiti
Ducati Hypermotard 950 RVE Graffiti

Il motore della Ducati Hypermotard 950 RVE

La Ducati Hypermotard 950 RVE è spinta dal bicilindrico Testastretta 11° 937 cm³ da 114 CV a 9.000 giri/minuto, con una coppia di 96 Nm, di cui più dell’80% disponibili già a 3.000 giri.

Numeri adatti per chi cerca il massimo del divertimento sull'asfalto, che sia quello della pista, delle strade urbane o delle curve di montagna.

La Ducati Hypermotard 950 RVE con livrea Graffiti arriva a luglio nei concessionari ufficiali Ducati, al prezzo di 13.500 euro.

Fotogallery: Ducati Hypermotard 950 RVE Graffiti