RIpartono il 18 luglio le gare di miniendurance con le Moto Guzzi V7 III. Previsti tre week end a Vallelunga, Adria e Misano Adriatico

L'Aquila di Mandello del Lario torna a volare sui circuiti italiani dopo lo stop forzato a causa del Coronavirus: il prossimo 18 luglio infatti ritorna il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance.

Il campionato monomarca di endurance, che vede come protagoniste le V7 III eccezionalmente vestite per l'occasione, riparte dal circuito laziale di Vallelunga.

Tutto pronto per il 2020

Abbiamo passato oltre due mesi a guardare le moto ferme in garage. O in officina. Nell'attesa che la situazione migliorasse. L'emergenza Covid-19 ha fermato tutto il motociclismo, anche quello sportivo.

Dopo questo periodo snervante, siamo risaliti in sella e finalmente a girare la manopola del gas. Non vedevano l'ora inche  piloti iscritti alla Moto Guzzi Fast Endurance 2020 che riprende il 18 luglio nel circuito di Vallelunga, primo di tre intensi week end durante i quali si correranno le cinque spettacolari gare di miniendurance.

Ovviamente, le gare si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anti-contagio vigenti, grazie alla Federazione Motociclistica Italiana e a Moto Guzzi, perché la salute di tutti rimane una priorità.

Calendario e costi

Il programma della competizione prevede cinque gare nei fine settimana del 18/19 luglio (Vallelunga, gara doppia), 5/6 settembre (Adria, gara doppia) e gran finale confermato l’11 ottobre a Misano.

Sono previste meno trasferte, la quota di iscrizione scende a 1.000 euro per team (invece di 1.250 euro iniziali, che significa 100 euro a pilota per ogni gara) con una agevolazione che termina il 30 giugno. Oppure è possibile iscriversi ai singoli weekend alle seguenti cifre: 450 euro a Team per i weekend che prevedono gara doppia, 350 euro per l’appuntamento di Misano, con iscrizioni aperte fino a 15 giorni prima della gara.

Confermata la gara in notturna

È stata confermata la gara in notturna a Adria sabato sera. Ad illuminare la pista, oltre ai riflettori anche le Moto Guzzi V7III che per l'occasione monteranno dei fari.

Moto Guzzi ha voluto in questo modo rendere omaggio alle leggendarie corse endurance del passato, mantenendo anche la scenografica partenza delle gare in stile “Le Mans”, con le moto allineate su un lato della pista e i piloti che allo start attraversano di corsa il nastro d’asfalto per salire in sella e partire a razzo.

La durata della gara in notturna di Adria sarà portata a 90 minuti, come l’appuntamento conclusivo a Misano. A Vallelunga e la gara della domenica di Adria invece dureranno 60 minuti.

Moto Guzzi Fast Endurance 2020 ripartenza

Moto Guzzi V7 III con il kit racing sviluppato dai Guareschi

La protagonista del Trofeo è la Moto Guzzi V7 III, maneggevole e facile da guidare, una moto iconica e apprezzata da un pubblico eterogeneo. È la perfetta base di partenza per realizzare una moto divertente e sfruttabile in pista anche da chi non vanta un’esperienza nelle competizioni.

Trasformata con il Kit Racing GCorse sviluppato dai fratelli Guareschi, la “sette e mezzo” di Mandello si scatena in pista rivelandosi veloce e affidabile. Per qualsiasi informazione relativa al Kit Racing GCorse è possibile contattare l’indirizzo e-mail info@guareschimoto.it.

Come iscriversi alla Moto Guzzi Fast Endurance 2020

Per partecipare al Trofeo è necessario essere tesserati FMI ed essere in possesso della licenza agonistica di tipo Velocità (o Fuoristrada con Estensione Velocità). L’iscrizione può essere effettuata compilando l’apposito modulo disponibile cliccando qui.
Il nome del team e il numero di gara possono essere scelti al momento dell’iscrizione.

Per qualsiasi tipo di informazione è possibile contattare l’indirizzo e-mail epocasport@federmoto.it.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità e sulle modalità di partecipazione al Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 è sufficiente consultare le pagine web fastendurance.motoguzzi.com e il sito della Federazione Motociclistica Italiana, federmoto.it.

Fotogallery: Moto Guzzi Fast Endurance 2020 riparte in sicurezza