Il festival dedicato alle special e al surf si svolgerà dal 3 al 6 settembre 2020, sempre a Biarritz

Neanche il Covid-19 è riuscito a spazzare via dal calendario degli eventi della stagione motociclistica 2020 il più importante festival europeo dedicato alle special: il Wheels And Waves.

La rassegna itinerante, tra Francia e Spagna, che solitamente si svolge nel mese di giugno, è stata a rischio cancellazione, come gli stessi organizzatori avevano ammesso lo scorso aprile, annunciando l’impossibilità di rispettare le date inizialmente comunicate (10-14 giugno 2020) e l’impegno a trovare una seconda data.

Un’edizione speciale

Per il nono anno consecutivo quindi Wheels And Waves andrà in scena sulle rive dell’Oceano Atlantico, a Biarritz. Il raduno si terrà dal 3 al 6 settembre, e la formula sarà la stessa degli anni precedenti, con una serie di attività che hanno reso sempre più popolare la manifestazione in tutto il mondo.

Gli organizzatori hanno ribattezzato l’edizione 2020 come la “Hors-serie”, fuoriserie appunto, viste le circostanze.

Ancora non è stato diramato il programma ufficiale, che potrebbe subire alcune variazioni a causa delle restrizioni che potrebbero venire imposte su contest, gare e altre attività come concerti e mostre.

Gli irriducibili del mondo custom però possono tirare un sospiro di sollievo, e preparare la moto per la traversata transalpina.

Le gare "storiche"

Il Wheels and Waves ha la sua sede storica sulle spiagge di Biarritz, ma è itinerante tra Francia e Spagna, con la gara di Flat Track El Rollo di a San Sebastien, nei Paesi Baschi, e altre gare come le sfide in salita della Punks Peak e la tappa del campionato Sultans of Sprint.

Il tutto unito a contest di surf che coinvolgono campioni europei e non solo, esibizioni di skate, ma anche rassegne artistiche e presentazioni di nuovi modelli in edizione speciale, come successo già con Moto Guzzi e Indian Motorcycle.

Fotogallery: Wheels & Waves 2019