Una app e un algoritmo salvano la vita dei motociclisti. Bosch Help Connect è il servizio di chiamata di emergenza automatico.

Help Connect è il sistema di assistenza ideato da Bosch che riduce i tempi di soccorso. È connesso agli smartphone e si aziona automaticamente in caso di incidente, avviando la chiamata di emergenza. Un ulteriore sistema di sicurezza per i motociclisti.

Bosch, oltre gli impianti di sicurezza

Bosch è la casa tedesca nota per i sistemi elettronici di sicurezza montati su alcune moto. In poche parole, ci assiste alla guida e a volte ci aiuta a risolvere situazione problematiche.

Nell'inopinato estremo caso di incidente, che noi motociclisti dobbiamo sempre prendere in considerazione con più attenzione invece, cosa succede?
Quando si viaggia in moto in compagnia, qualcuno della compagnia può chiamare il soccorso.

Ma se siamo in moto da soli? Bosch ha pensato a risolvere in modo veloce questa situazione con uno strumento dedicato ai motociclisti.

Bosch Help Connect è un servizio di chiamata di emergenza che si aziona automaticamente non appena riconosce il verificarsi di un incidente, inviando nel più breve tempo possibile l'assistenza necessaria.

L'algoritmo salva vita di Bosch Help Connect

La nostra vita ormai è in mano ad app e algoritmi e anche in questo caso il servizio Bosch Help Connect funziona tramite questi strumenti tecnologici, con lo scopo di rilevare incidenti e attivarsi immediatamente.

Se nel nostro smartphone abbiamo scaricato e installato la app, in caso di incidente il servizio si connette subito inviando al Bosch Service Center le informazioni del motociclista coinvolto e il luogo dell'incidente, attivando così i soccorsi e accorciando in modo sensibile i tempi di attesa.

Se gli algoritmi più famosi ai quali siamo più o meno inconsciamente abituati hanno un influenza invasiva sulle nostre abitudini che può non incontrare le nostre effettive preferenze, in questo caso invece il ruolo dell'algoritmo pensato dai tecnici dell'azienda tedesca è molto apprezzato e prezioso.

Come funziona Bosch Help Connect

Il sensore installato nella piattaforma inerziale si chiama Motorcycle Stability Control e ha il compito di misurare accelerazione e velocità angolare con una frequenza di 100 volte/secondo, calcolando con precisione posizione della moto e angolo di inclinazione.

In questo modo può rilevare se la moto viene coinvolta in un incidente oppure se il mezzo era parcheggiato quando è caduto a terra.

Il collegamento tra smartphone e Bosch Help Conncet avviene tramite Bluetooth. Il servizio è personalizzabile: infatti il motociclista può inserire il contatto di una persona da contattare in caso di necessità.

Servizio operativo solo in Germania

Mai come in questo periodo le app sono al centro della nostra attenzione, per motivi sanitari e di privacy. Ma se una app permette di salvarti la vita, perché ogni istante guadagnato sul tempo può essere vitale, possiamo pur rinunciare alla propria privacy.

Per poter utilizzare Bosch Help Connect in Italia però dobbiamo avere ancora pazienza: questo servizio infatti è attivo solo in Germania.

E nel caso di un incidente particolarmente grave, con il pilota sbalzato lontano dalla propria moto, il servizio di emergenza riesce a localizzarlo se il telefono viene tenuto addosso in qualche tasca.