Un render dal Giappone mostra la Vulcan equipaggiata con il motore sovralimentato da 1.000 cc. La famiglia delle H2 si allarga?

Per ora è poco più di una suggestione, ma quando l’assist arriva da Young Machine, la popolare rivista giapponese specializzata nelle anticipazioni, spesso c’è più di un pizzico di realtà.

Questa volta il magazine nipponico sembra aver puntato lo sguardo verso Akashi dove potrebbe bollire in pentola una bella novità.

Secondo quanto riportato dai colleghi giapponesi infatti sarebbe al vaglio la possibilità di allargare la gamma H2 con una Vulcan sovralimentata.

I dettagli

Dal render pubblicato da Young Machine si può notare come la moto porti in dote il quadricilindrico da 999 cc sovralimentato con compressore centrifugo. A svelarlo è il profilo sinistro della moto, con il condotto di aspirazione dell’aria ben in evidenza.

Dalle immagini si capisce come il telaio non sia lo stesso della Z H2 e delle Ninja H2, ma piuttosto un doppia culla, mentre le sovrastrutture indicano l’evoluzione della Vulcan: più aggressiva, con serbatoio più compatto e un cupolino dalle forme squadrate ad impreziosire il frontale.

Secondo Young Machine i numeri sarebbero naturalmente diversi da quelli delle altre sorelle sovralimentate, con almeno 20 CV in meno rispetto ai 200 CV della Z H2, ma a voler essere obiettivi si potrebbe abbassare anche sui 150 CV rimanendo una potenza da prima per il segmento.

La zampata verde alle custom

Per quanto sia solo un’indiscrezione, ci sono indizi che potrebbero portare a pensare che Kawasaki possa compiere una mossa del genere.

La serie H2 ha avuto un buon successo di critica a livello internazione, e il fatto che la Casa Giapponese punti molto sui motori sovralimentati per attrarre clientela premium è testimoniato dall’impegno profuso per realizzare la Bimota Tesi H2 dopo aver rilevato il marchio riminese.

Non è da sottovalutare la nuova, seppur ancora piccola, ondata di marchi che virano verso il custom: BMW ha già presentato la R 18 First Edition, prima di una serie di modelli alimentati dal boxer da 1,8 litri e Honda sembra aver in cantiere la Rebel 1100 con il bicilindrico dell’Africa Twin.

Staremo a vedere se anche stavolta i colleghi di Young Machine hanno fatto centro.