La possibilità di accedere alla classe più favorevole del nucleo familiare consente ai motociclisti di risparmiare fino al 54% sul premio. Ecco perché

La RC Familiare è entrata in vigore lo scorso 16 febbraio, dando la possibilità ai membri di una stessa famiglia di utilizzare per polizze moto e auto la classe di merito più favorevole maturata su qualsiasi veicolo intestato a un membro del nucleo.

Il lockdown dovuto all’epidemia Covid-19 non ha permesso a molti di sfruttare questa possibilità, ma per i motociclisti di tutta Italia l’occasione fornita dalla RC Familiare è particolarmente ghiotta, visto che permette di risparmiare oltre il 50% sul pagamento del premio assicurativo.

L’indagine

Il portale web Facile.it ha voluto analizzare un campione di oltre 42.000 preventivi scoprendo come il risparmio massimo di chi ha utilizzato la RC Familiare per assicurare una moto è pari al 54%.

"I dati emersi dall’analisi confermano che coloro che hanno approfittato dell’RC familiare hanno potuto risparmiare fino ad oltre la metà del premio", ha spiegato Diego Palano, Managing Director assicurazioni di Facile.it. "I valori, però, vanno necessariamente contestualizzati rispetto allo scenario di riferimento; il lockdown iniziato a marzo, a meno di un mese dall’ingresso della norma, ha certamente influito sugli effetti della riforma, limitando almeno in una prima fase il numero degli assicurati che hanno potuto usufruire di questa opportunità".

A chi conviene

Naturalmente a beneficiare al meglio della RC Familiare sono quei motociclisti che possono effettuare il passaggio dalla classe 14 alla 1.

Il risparmio massimo è stato infatti calcolato confrontando i prezzi offerti ai motociclisti con classe più bassa (14°) che hanno usufruito della Bersani 2020 rispetto agli assicurati di pari classe che invece non hanno potuto usufruire della norma.

Secondo i dati emersi dall’analisi, in Italia per assicurare un motoveicolo in classe 14 occorrono, in media, 791 euro. Usufruendo dell’RC familiare, ed ereditando la classe 1 maturata su un altro veicolo presente all’interno del nucleo familiare, il costo scende a 365 euro, con un risparmio di 425 euro, pari al 54%.

Il risparmio cala al salire della classe ma permette di ereditare la classe più favorevole all’interno del nucleo e di usufruirne anche per futuri veicoli e di diversa tipologia.

Da Nord a Sud, la mappa del risparmio

I costi dell’assicurazione, come ben sappiamo, variano a seconda della zona di residenza, e in questo caso anche il risparmio nel momento in cui si usufruisce della RC Familiare.

A Milano infatti assicurare un mezzo a due ruote in classe 14 costa in media 545 euro, e chi usa la RC Familiare riesce a risparmiare il 48%, pagando un premio annuale di 282 euro.

Stessa percentuale di risparmio a Roma, dove però una classe 14 vale 875 euro, e ereditando la prima classe da un membro del nucleo scende a 467 euro.

Al Sud si alza il prezzo, e contestualmente il risparmio: a Napoli una moto o uno scooter in classe 14 costano in media 1.476 euro di assicurazione l’anno, ma con la RC Familiare il costo crolla del 56% e si risparmiano di 833 euro.

Leggermente minore la percentuale a Palermo, dove una RC Moto in classe 14 è in media di 1.127 euro e con la RC Familiare scende a 521 euro, con un risparmio del 54%.