Le rosse di Borgo Panigale saranno protagoniste della seconda edizione della rassegna dedicata alla Terra dei Motori

Uniti nel motto “Engine Restart”, che contraddistingue questa seconda edizione del Motor Valley Fest, i brand più famosi ed esclusivi della Terra dei Motori hanno unito le forze per ripartire.

E visto che la lotta al Covid-19 è ancora in atto, il Motor Valley Fest è diventato digitale e dal 14 al 17 maggio vivrà sugli schermi di pc e smartphone di migliaia di appassionati.

Tra i protagonisti non poteva mancare Ducati, a rappresentare il motociclismo nel fazzoletto di terra emiliano-romagnolo che vive di Pane&Benzina.

Claudio Domenicali è il presidente dell’associazione Motor Valley, che quest’anno ha dovuto rinunciare ai palcoscenici e ai cordoli reali, ma non si è arresa e ha creato un ricco palinsesto di incontri e conferenze, di contenuti video ed eventi dedicati che riescono a trasmettere anche virtualmente la passione tipica della Motor Valley.

Gli appuntamenti

Visitando il sito www.motorvalleyfest.it si potrà seguire tutto il calendario di eventi, in cui le moto la fanno da protagonista.

A dare il là, giovedì 14 maggio, ci sarà proprio Domenicali, accompagnato da altre personalità della Terra dei Motori, nel convegno di apertura delle 09:30, mentre gli appassionati di WSBK, MotoGP e Formula1 potranno partecipare alla tavola rotonda “Racing”, che oltre a Domenicali vedrà la presenza di Roberto Dalla, Managing Director - Media & Technology Centre - Formula 1, Maurizio Crispino, Professore del Politecnico di Milano e Mattia Binotto, Managing Director Gestione Sportiva e Team Principal Ferrari.

I segreti delle rosse di Borgo Panigale verranno svelati anche nell’incontro con gli studenti dedicato all’innovazione: per Ducati ci sarà Simone Di Piazza, capo reparto R&D, che incontrerà i designer in erba giovedì dalle 15:30

Ci sarà spazio anche per l’adrenalina delle gare con Ducati Motorola e-Race, che vedrà, joypad in mano, i piloti ufficiali Ducati sfidare Andrea Saveri e Davide Gallina, campioni degli e-sport e gamers ufficiali di Ducati. La sfida andrà in scena sabato 16 maggio dalle 14:00.

E domenica 17 maggio dalle 10:00 alle 10:30, nella giornata conclusiva riapre le sue porte, anche se solo virtualmente, il Museo Ducati per una visita in live streaming su Facebook, per guardare una dietro l’altra tutte le moto che hanno costruito il mito Ducati.

Più di un festival

"Motor Valley è molto di più che l’unione di Brand unici che costituiscono l’eccellenza del Made in Italy nella filiera automotive e industriale. È la condivisione di passione, competenze e voglia di fare qualcosa di speciale, che possa ispirare il sogno di tanti, attraverso la realizzazione di prodotti performanti, tecnologici e innovativi” ha dichiarato Claudio Domenicali, Presidente di Motor Valley Development, aggiungendo: “Aziende prestigiose composte da professionisti determinati e ambiziosi ma allo stesso tempo capaci di godersi la vita e amare il bello. Motor Valley è anche università, istituzioni, formazione e sguardo al futuro: i giovani rappresentano il domani non solo come appassionati ma anche come professionisti del settore".

"Per tutto questo, in una fase complessa come quella che stiamo vivendo, l’aver confermato una serie di attività previste per il Motor Valley Fest credo assuma un valore ancora più importante. Il Motor Valley Fest 2020 è interamente digitale e il futuro sta andando proprio in questa direzione. Digital non più solo come contenuti, video, e-game e social network ma anche business, incontri e formazione. Sono pertanto confidente che questa edizione del Motor Valley Fest possa rappresentare un’interessante occasione di confronto in rete tra i maggiori protagonisti internazionali del settore automotive e uno stimolo positivo per il sistema Italia, l’Emilia-Romagna e tutto il comparto produttivo regionale”.

ducati MVF
Museo Ducati: in estate rimarrà aperto per l’intero weekend

I momenti migliori sui nostri canali

Il nostro Gruppo Editoriale, Motorsport Network, è anche quest’anno partner co-promotore dell’evento e seguirà sulle pagine di Motor1.com e Motorsport.com i momenti salienti dell’evento.

Per non perdersi nulla basta visitare il sito www.motorvallyfest.it con accesso gratuito e la possibilità di partecipare ad alcuni webinar previa registrazione.