La casa riminese posta sulla pagina Facebook alcuni scatti sfocati della carenata prossima al debutto, confermando alcuni indizi

Il ritorno sulle scene di Bimota è già di per sé una notizia che ha allietato tanti motociclisti italiani, affezionati e appassionati del marchio fondato da Bianchi, Morri e Tamburini.

Il lavoro che il marchio italiano sta svolgendo dopo l’acquisizione da parte di Kawasaki del 49% delle quote societarie però rimettono Bimota al centro del palcoscenico motociclistico, così dopo la Tesi H2 ora tutta l’attesa è per la Bimota KB4.

Ora Bimota fa salire l’acquolina in bocca ai suoi fan, postando le prime foto della moto. Peccato siano volontariamente sfuocate.

La moto

La supersportiva disegnata da Enrico Borghesan, storica matita del marchio, avrà il motore 4 cilindri della Kawasaki Z 1000 e Ninja 1000 SX: 1.043 cc, capace di 140 CV di potenza e dotato di un pacchetto elettronico di tutto rispetto, grazie all’ingresso di cruise control, traction control, mappe motore e connettività. Il tutto incastonato in un telaio a traliccio in acciaio, imbullonato in piastre d’alluminio.

Le conferme

Seppur sfocate, le foto confermano alcuni dettagli, come le linee del cupolino, particolarmente proiettato verso il ponte di comando come quelli delle vecchie GP e che ospiterà un faro tondo, ma anche il profilo sagomato del serbatoio e il profilo della coda.

Le foto hanno entusiasmato parecchi motociclisti, e speriamo che il successo di questa operazione di marketing porti presto altri scatti, magari più a fuoco di questi.