Confindustria riunisce la filiera delle due ruote sotto un unico messaggio con lo slogan “METTIAMOCI in Sella”

Per sostenere il settore in un momento particolarmente difficile, con le vendite crollate a picco dopo quasi due mesi di lockdown, e per affrontare la mobilità della Fase 2 sostenendo la validità dei mezzi a due ruote, Confindustria Ancma e Eicma hanno lanciato la campagna #usaledueruote.

L’iniziativa

#Usaledueruote è una campagna che da oggi sarà presente su tutti i canali social degli enti promotori e che si svilupperà con una serie di iniziative che avranno lo slogan “METTIAMOCI in Sella”.

“Bici,scooter e moto assicurano infatti un naturale distanziamento sociale, maggiore sostenibilità ambientale, maggiore velocità di percorrenza sui brevi e lunghi tragitti e facilità di parcheggio, ma anche una valida predisposizione all’intermodalità e minore impatto sul traffico urbano, che è messo a dura prova anche dal ridimensionamento del trasporto pubblico” ha dichiarato il presidente di Ancma Paolo Magri, presentando l’iniziativa.

Moto e scooter protagonisti

“Le due ruote - ha aggiunto Magri - sono state un simbolo collettivo della ripartenza nel dopoguerra e, con le dovute proporzioni, potranno esserlo ancora una volta anche oggi.

La nostra non solo un’iniziativa di tutela di un comparto gravemente colpito dal lockdown e per il quale continuiamo a chiedere al Governo forme urgenti di incentivi all’acquisto , ma è una comunicazione rivolta agli utenti possessori e, soprattutto, a quelli potenziali o semplicemente ai cittadini che devono solo togliere la polvere da una bici o una moto inutilizzata in garage”.

E da qui la suggestione lanciata dal video emozionale della campagna: “magari cambierai il modo di muoverti e la nostra passione potrebbe diventare anche la tua nuova abitudine”.