Arrivano dall’India le foto della naked quattro cilindri con dettagli diversi dalla TNT 600 in vendita in Asia. Tempo d’Europa?

Benelli sempre più attiva sul mercato e sul rinnovamento della sua gamma: il successo è arrivato con i bicilindrici da 500 cc, TRK 502 e Leoncino su tutti.

Il 2020 della Casa Pesarese è nato sotto il segno della crescita di cubatura, e Leoncino 800 e 752 S ne sono le assolute protagoniste.

Per il futuro prossimo ad aumentare potrebbe essere il numero dei cilindri, visto che la TNT 600, presentata ad Eicma 2019 ma destinata inizialmente al mercato asiatico, potrebbe arrivare anche in Europa.

I dettagli

Dai colleghi indiani di India Autos Blog arrivano degli scatti che mostrano la BN 600i, derivata dalla TNT 600, ma ben diversa sotto alcuni aspetti: cambia il profilo del faro anteriore e quello dello scarico, che nella TNT 600 è sotto la sella mentre nella BN 600 ritorna nella classica posizione sotto il motore.

Cambiano anche le sovrastrutture, a partire dal guscio copri serbatoio e dalla sella, che impreziosiscono il look della BN 600 rispetto alla TNT, mentre la meccanica è fedele al modello originale.
Il telaio a traliccio in acciaio avvolge il 4 cilindri da 600 cc capace di scaricare una potenza di 85 CV a 11.900 giri, e dello stesso materiale è anche il forcellone asimmetrico.

Confermato il monoammortizzatore laterale e anche il resto della ciclistica, con forcella a steli rovesciati da 50 mm con doppio disco anteriore da 320 mm e pinze radiali. Anche sul versante tecnologico la BN 600 fa un netto passo avanti rispetto alla TNT con display TFT e gruppi ottici Full-LED.

benelli bn 600
benelli bn 600

Gemelle diverse

Nonostante le differenze appena citate, le moto rimangono troppo simili per essere presenti nello stesso mercato, quindi è legittimo pensare che la protagonista di questi scatti sia destinata ai listini occidentali di Benelli.

E’ anche vero che una naked media, seppur dalla diversa architettura, creerebbe concorrenza interna con la 752 S e si inserirebbe in un segmento in cui Benelli ha già le sue frecce da scagliare.