Un motociclista svizzero ha messo alla prova l’elettrica di Milwaukee, e il risultato è sorprendente

Moto elettriche e lunghe percorrenze, due concetti che faticano a stare nella stessa frase, se non con accezioni negativi.

Oggi infatti il più grande deterrente alla diffusione delle moto a zero emissioni, oltre al prezzo nella maggior parte dei casi, è dovuto proprio all’autonomia minore rispetto alle colleghe endotermiche, e alle modalità di ricarica che durano ben più di un pieno di verde.

Michel Von Tell ha deciso di sfatare i luoghi comuni percorrendo 1.070 miglia , ben 1.721 km, in 24 ore proprio su una Harley-Davidson LiveWire.

Il viaggio e il primato

Per provarci Von Tell non ha affittato un circuito ma ha deciso di fare un vero e proprio viaggio che dalla Svizzera lo ha portato in Austria, Liechtenstein e Germania in meno di un giorno: 23 ore e 48 minuti per l’esattezza.

Come riporta Elektroauto-News, Von Tell ha percorso poco meno di 200 km con la prima ricarica, una percorrenza di per sé già da primato visto che la Casa dichiara 158 km nel ciclo WMTC.

Nonostante i dettagli non siano ancora stati diffusi i calcoli spingono a pensare che il motociclista svizzero si sia fermato 9 volte per ricaricare.

Le variabili di un successo

Qui è d’obbligo fermarsi a fare due calcoli: durante le ipotetiche 9 ricariche Von Tell, che ha sicuramente utilizzato un Fast Chargner a corrente continua, non ha trovato fila per puro caso o ha “prenotato” la sua ricarica per battere il record?

E ha fermato la ricarica dopo i primi 40 minuti, fermandosi all’80% o ha preferito completarla? Qual è stata la velocità media del suo viaggio?

Le risposte a queste domande hanno decretato il successo del motociclista svizzero, e la nome di “tourer improbabile” alla LiveWire.

Record-breaker

La LiveWire ha battuto così il record di percorrenza con una moto elettrica, che era stato fissato da un gruppo di 7 motociclisti che hanno percorso in un circuito 1.316 km con una Zero SR. Scommettiamo che anche questo primato verrà presto insidiato da altri tentativi?

Fotogallery: Harley-Davidson Livewire - TEST