Visto l’annullamento dei saloni di Tokyo e Osaka la Casa dell’Ala ha fissato l’appuntamento per venerdì 27 marzo con un evento streaming

Honda Virtual Motorcycle Show è la risposta del marchio giapponese ai disagi che l’emergenza Coronavirus ha creato all’industria motociclistica mondiale.

Honda ha infatti deciso di presentare la gamma di nuovi modelli 2020 dedicati al mercato asiatico con un evento streaming, visto che le tappe prefissate, i Saloni di Tokyo e Osaka, hanno dovuto serrare le porte e annullare tutti gli appuntamenti a causa del lockdown.

Anteprime mondiali

Il Virtual Motorcycle Show di Honda sarà l’occasione per ammirare, seppur dal monitor del computer alcune novità assolute, come il Super Cub 110 e una nuova livrea per la CBR250RR, la quarto di litro sportiva destinata al mercato indonesiano.

Le altre novità

Ci sono anche altri modelli che faranno parte dello show: alcuni ben noti anche a noi europei, come, CBR 1000 RR-R Fireblade e SP, CFR1100L Africa Twin e Africa Twin Adventure Sports, Rebel 500 e restyling per i model year 2020 di CB650R, CBR650R e CB1100 RS.

Altri nomi però sono inediti nel nostro mercato, come la CB1300 Super Four SP, CB 400 Super Four, CB250R, Rebel 250 e i chiacchierati CT125 Cub Hunter e Cross Cub 110.

Dal reale al virtuale

Honda segue così una pista logica in questo periodo, come praticamente in contemporanea farà Ducati, per dare la possibilità ai fan del marchio di restare aggiornati e di godersi le novità che avrebbero dovuto trovare ben altri palcoscenici.

La curiosità è capire come cambieranno gli eventi nel prossimo futuro, anche ad emergenza sanitaria rientrata, e se le presentazioni virtuali prenderanno sempre più piede.