Versione speciale della Scrambler 1200 per celebrare l'ultimo film di James Bond, 'No time to die', con una elegante livrea total black

Una moto inglese per l'agente segreto più famoso – e longevo – del mondo. Nell'ultimo film di 007 infatti, James Bond, No time to die, una delle moto utilizzate è una Triumph Scrambler 1200.

La Casa di Hinckley ha pensato bene di lanciare la moto sul mercato, con la stessa elegante livrea total black in edizione limitata a 250 esemplari.

E poco importa se l'uscita dell'ultimo capitolo dell'agente segreto più affascinante del cinema è stata rimandata a causa del Coronavirus, la Scrambler 1200 fa già bella mostra di sè.

Partnership inglese

La Triumph Scrambler 1200 Bond Edition fa parte di una operazione di product placement, ovvero una tipologia di pubblicità indiretta facendo comparire un prodotto in spazi non convenzionali e senza essere segnalata come tale, in questo caso un film, diventando la moto ufficiale di Daniel Craig nel 25mo fild dedicato a James Bond, insieme alla Tiger 900.

Tra queste due l'ultima è stata lanciata sul mercato riprendendo la medesima colorazione apparsa sul set, un elegante ma allo stesso tempo aggressivo total black (manubrio, pedane, telaio, forcellone, forcella e piastre forcella) mentre un appariscente logo Triumph compare sul serbatoio, ben lavorato sulla zona delle ginocchia in alluminio spazzolato e da un leggero filo d'orato.

Equipaggiamento

Dalla livrea nera spicca l'acciaio del doppio scarico Arrow con il logo 007 sulla protezione. Per permettere a James Bond di sfoggiare certe evoluzioni in sella, l'equipaggiamento tecnico è di alto livello, con la coppia di ammortizzatori Öhlins dietro e una forcella Showa davanti.

L'impianto frenante è un Brembo con una pinza a due pistoncini su due dischi da 320 all'anteriore e un disco da 250 mm abbinato a una pinza a due pistoncini al posteriore. Il motore è sempre il bicilindrico da 90 CV e 110 Nm.

Triumph Scrambler 1200 Bond Edition

Certificazione e prezzo

Ogni esemplare è accompagnato con un certificato firmato da Nick Bloor, Amministratore Delegato di Triumph, da una protezione speciale per la moto e uno zaino in pelle. La piastra del manubrio riporta il numero di serie, tanto per ricordare l'esclusività della serie, mentre la grafica di accensione sullo schermo TFT è personalizzata con il logo di 007.

Per averla ci vogliono 4.000 euro in più rispetto alla XE che ha un listino di 15.500 euro, quindi l'assegno da staccare sarà di 19.500 euro.

Fotogallery: Triumph Scrambler 1200 Bond Edition