L'emergenza sanitaria obbliga le case a posticipare o annullare i propri demo ride, mentre la FMI tutta la sua attività fino al 3 aprile

Il coronavirus COVID-19 sta influenzando tutte le nostre vite, da quelle personali a quelle professionali. Tutto il territorio italiano è stato dichiarato Zona Protetta fino al 3 aprile 2020 e fino a questo giorno siamo chiamati a cambiare le nostre abitudini.

Il dpcm dell'8 marzo dice espressamente che “si deve evitare di uscire di casa” fatta eccezione per “comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o spostamenti per motivi di salute”. Anche noi motociclisti siamo chiamati a comportarci in modo responsabile e battere un virus pernicioso è molto più importante che gustarsi una giornata in sella.

Molti di noi stanno resistendo al letargo, prolungarlo di qualche settimana è un sacrificio necessario che aiuta tutti quanti, quindi lasciate le moto in garage. Magari tenete in tensione le batterie o ancora staccate del tutto.

Demo-ride posticipati o annullati

Anche le Case costruttrici si adeguano all'emergenza sanitaria e in queste ore stanno comunicando l'annullamento dei relativi demo ride che permettono ai propri clienti e motociclisti in genere di provare su strada le novità 2020.

Sospesi o cancellati tutti gli eventi previsti fino al 3 aprile sul territorio nazionale.

Posticipati gli Organge Days KTM

KTM ha comunicato ufficialmente il posticipo dei propri open days, durante i quali è possibile testare le principali novità della gamma stradale 2020.

Gli Orange Days 2020 previsti nei weekend del 21 e 22 marzo e del 4 e 5 aprile quindi vengono posticipati, salvo nuove condizioni ostative, a partire dal weekend del 18 e 19 aprile 2020.

KTM Orange Days 2020
KTM Orange Days 2020

Salta anche il V-Strom Tour

Anche Suzuki ha deciso di cancellare tutte le date previste dal suo V-Strom Tour, la cui prima data era prevista per il week-end del 13 marzo.

L'ufficio stampa della Casa giapponese ci ha comunicato che per il momento sono annullate le date del mese di marzo.

L'iniziativa permette di provare la nuova Suzuki V-Strom 1050 XT, enduro stradale che se la deve vedere con una concorrenza agguerrita, alla quale risponde con una elevata dotazione tecnologica con sistemi di assistenza alla guida.

Per il momento quindi, anche chi era incuriosito dal becco di Hamamatsu dovrà portare pazienza.

Aperte le iscrizioni al V-Strom Tour 2020

Kawasaki annulla i suoi demo ride

Anche Kawasaki rispetta le disposizioni del dpcm dell'8 marzo e comunica che tutti i demo ride programmati sul suolo italiano durante il mese di marzo e sino al 3 aprile compreso sono annullati.

Eventuali aggiornamenti e novità saranno comunicati nella sezione News del sito www.kawasaki.it e sulla pagina Facebook Kawasaki Italia.

2020 Kawasaki Ninja 650
Kawasaki Z900RS Classic Edition

Spostati i Motodays a Roma

A fine febbraio era arrivata la comunicazione che anche i Motodays di Roma, previsti da giovedì 5 a domenica 8 marzo, erano stati posticipati al weekend dal 17 e 19 aprile a causa dell'emergenza sanitaria causata dal diffondersi del coronavirus, in quel periodo limitata al nord Italia.

Ci auguriamo tutti che per quella data la situazione sia migliorata. Motivo in più per seguire le indicazioni del dpcm dell'8 marzo e restare a casa o uscire solo in caso di reale necessità.

Niente Trial Night e inizio campionato italiano

I ragazzi di Ciapa la Moto avevano organizzato la Trial Night per giovedì 12 marzo. Iniziativa per presentare il campionato italiano trial, che sarebbe dovuto scattare il weekend seguente.

Ma a seguito delle disposizioni previste dal Decreto del Presidento del Consiglio dei Ministri, è stata annullata la serata così come anche la prima tappa del campionato italiano trial, previsto per il 14-15 marzo a Oggiono.

KTM Enduro Six Days gamma 2016

La FIM sospende le manifestazioni

Anche la FIM ha comunicato "la sospensione delle manifestazioni o competizioni sportive federali di ogni ordine e disciplina motociclistica, a livello nazionale e territoriale fino al 3 aprile compreso", in seguito alle disposizioni previste dal dpcm del 9 marzo che integra i precedenti del 4 e 8 marzo.

Vengono sospese anche le "attività che si svolgono sotto il coordinamento federale compresi i raduni mototuristici, i corsi per Licenziati, le sedute di allenamento strutturato (collegiali o stage), a livello nazionale e territoriale fino al 3 aprile compreso".