Benelli torna nel segmento delle medie con la naked 752S, una bicilindrica da 76 CV di potenza e 67 Nm di coppia. Disponibile da 6.990 euro.

Benelli è decisa a tornare tra i grandi, e per farlo ha la sua arma: un bicilindrico "settemezzo" che equipaggerà molti modelli della gamma.

La prima a beneficiare del propulsore è la Benelli 752S è una naked essenziale con un design classico e puro. Un modello non proprio qualsiasi perché rappresenta per la casa pesarese, dal 2005 sotto la proprietà del gruppo cinese Qianjiang, il ritorno nel segmento delle medio-grandi.

La 752S è una moto compatta e contemporanea, con tutte le caratteristiche tecniche ed estetiche giuste per affascinare i motociclistie e proseguire nella buona strada intrapresa dai modelli di successo TRK e Leoncino.

Ciclistica

Il telaio della naked pesarese è un traliccio con piastre in acciaio dov'è alloggiato il motore. La forcella è una Marzocchi upside-down con steli da 50 mm con regolazione completa, in estensione, compressione e precarico molla con una escursione da 130 mm.

La sospensione posteriore è composta da un forcellone oscillante e da un mono ammortizzatore centrale da 60 mm di oscillazione con regolazione del precarico molla.

Il reparto frenante è fornito da Brembo con ABS: all'anteriore troviamo due dischi semiflottanti da 320 mm di diametro e pinza monoblocco radiale a quattro pistoncini mentre al posteriore c'è un disco posteriore da 260 mm di diametro, con pinza a doppio pistoncino. I cerchi da 17” in lega di alluminio montano pneumatici da 120/70 e 180/55.

Il serbatoio ha 14,5 litri di capacità garantisce, a seconda dello stile di guida, una buona autonomia. Un peso di 226 kg (in ordine di marcia) e una sella con un'altezza da terra di 810 mm la rendono facile da manovrate tanto da ferma quando nel traffico cittadino.

Fotogallery: Benelli 752S

Motore

Il motore è il nuovo bicilindrico Benelli quattro tempi raffreddato a liquido da 754 cc, che eroga una potenza di 76 CV (56 Kw) a 8.500 giri e una coppia di 67 Nm a 6.500 giri, che promette un spinta costante e progressiva, capace di mettere a proprio agio anche il motociclista meno esperto.

La distribuzione è a doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro e alimentazione ad iniezione elettronica con doppio corpo farfallato. La frizione è multidisco in bagno d’olio assistita.

Equipaggiamento

Una classica naked non può fare a meno della tecnologia: per il pilota c'è un display TFT per leggere tutte le informazioni con comodità, sia di giorno che di notte grazie alla modalità automatica di illuminazione.

Un moderno gruppo ottico anteriore full-led catalizza l'attenzione. A LED anche il faro posteriore e le frecce.

Il prezzo

La Benelli 752S è disponibile in due colorazioni: verde e nero è già disponibile in tutte le concessionarie Benelli a 6.990 euro.