L’iniziativa permetterà agli appassionati di provare la nuova Suzuki V-Strom 1050XT presso la rete dei concessionari Suzuki

Suzuki vuole far conoscere a tutti i motociclisti, appassionati del marchio giapponese e non, le caratteristiche della sua nuova V-Strom 1050XT con un tour che dal 13 marzo fino a fine giugno toccherà circa cinquanta concessionarie in tutto il territorio italiano, isole comprese.

Le iscrizioni sono già aperte nel sito suzukitour.it dove si possono trovare tutte le informazioni circa il luogo e l'orario di svolgimento dell'evento.

Test per tutti

Dopo averla apprezzata a EICMA 2019 e aver letto il nostro test ride, ora è il vostro turno: tocca a voi motociclisti provare su strada la nuova Suzuki V-Strom 1050XT.

L'appuntamento presso i concessionari Suzuki sono concentrati prevalentemente nei fine settimana per dare l'opportunità a più persone di scoprire le caratteristiche della enduro stradale di Hamamatsu, grazie a una organizzazione composta da due strutture che si muoveranno da nord a sud.

I test avranno una durata di 45 minuti e saranno preceduti da un briefing tecnico per la presentazione della moto e delle sue dotazioni, per permettere a tutti di farsi trovare preparati alla partenza.

Il primo appuntamento è per venerdì 13 marzo al concessionario Gambino Moto di Palermo, mentre già il giorno dopo sarà la volta di Euromoto Gorini a Brescia, e Saladino Moto a Castelvetrano (TP).

Ritorno al futuro

È evidente come la Suzuki V-Strom 1050XT si ispiri alle DR Big e DR-Z, le prime a utilizzare il frontale a becco alla fine degli anni Ottanta.

Gruppo ottico LED, supporti in alluminio, parabrezza regolabile, pedane robuste rivestite in gomma antiscivolo, posizione di guida comoda grazie alla sella regolabile su due posizioni sono solo alcune delle caratteristiche che i motociclisti potranno verificare durante il V-Strom Tour.

Aperte le iscrizioni al V-Strom Tour 2020

Anche il passeggero viaggia comodo grazie alla buona porzione di sella e alle comode maniglie, oltre anche alle sospensioni, completamente regolabili che permettono di trovare il settaggio migliore in base al carico e a un motore capace di erogare 107 CV.

Elettronica a sufficienza

La dotazione elettronica messa a disposizione sulla Suzuki V-Strom 1050XT regola il motore grazie a tre mappature diverse che controllano l'erogazione tramite il Suzuki Drive Mode Selector.

Ci sono anche dei sistemi di assistenza alla guida come il traction control disattivabile e regolabile su tre livelli; l’assistenza alle partenze in salita PartiFacile; il sistema FrenaInPiega che è un ABS intelligente e regolabile su due livelli, che modifica la sua logica d’intervento in funzione dell’inclinazione in curva e FrenaSicuro, capace di modulare e ripartire la frenata in base del carico rilevato e al rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa.

Tutti i dispositivi sono gestiti in modo integrato dal Suzuki Intelligent Ride System, che dialoga con una piattaforma inerziale Bosch capace di monitorare in ogni istante.

Fotogallery: Suzuki V-Strom 1050 XT - TEST