La Indian Scout Bobber Sixty è un bobber accessibile, dal design minimalista e essenziale, reso ancora più grezzo dal look total black

Come annunciato, una Scout Bobber Sixty era nei piani di Indian e oggi la Casa di Minnesota ha annunciato il suo arrivo.

Si tratta della versione con motore da 60 pollici, da 999 cc di cilindrata, più leggera di 10 kg della più grande e popolare Scout Bobber. Una opzione più economica per i motociclisti amanti delle bobber vecchio stile ed essenziali.

In più il look total black della Indian Scout Bobber Sixty fa risaltare l'aspetto grezzo e minimalista. Una entry-level come concetto, ma dal carattere premium.

Essenziale e vecchio stile

La Indian Scout Bobber Sixty è dotata dello stesso motore della Scout Sixty, il bicilindrico a V di 60° raffreddato a liquido di 999 cc da 78 CV di potenza e 88 Nm di coppia.

Un propulsore che rende la moto leggera, agile, facile da manovrare anche grazie al baricentro basso (l'altezza da terra della sella è di 662 mm). La moto rispecchia la strategia della Casa americana: proporre una motocicletta semplice a un prezzo inferiore di quelle già a catalogo, per aumentare la propria clientela.

La bobber della casa di motociclette più vecchia d'America è disponibile in due colorazioni, entrambe nere ma dalle diverse tonalità: Thunder Black e Thunder Black Smoke.

Indian Scout Bobber Sixty 2020
Indian Scout Bobber Sixty 2020

Stile tradizionale

Nella sua grezza essenzialità, la Scout Bobber Sixty mantiene inalterato lo stile che ha sempre contraddistinto le moto del gruppo Polaris.

Così ecco i parafanghi tagliati, la posizione di guida rilassata a braccia stese, specchietti rettangolari, un faro anteriore essenziale e un sedile e le ruote a cinque razzi completamente neri.

Chi volesse personalizzare la propria Scout Bobby Sixty può scegliere tra più di 140 accessori originali.

Bobber senza compromessi

Essenziale non vuole dire rinunciare alla propria identità: oltre ai caratteristici parafanghi, la Indian Scout Bobber Sixty monta degli ammortizzatori posteriori ribassati regolabili, degli pneumatici dedicati, i faretti posteriori a LED che integrano stop e frecce, il porta targa montato lateralmente.

Nel più totale stile total black, che esalta l'aspetto grezzo della moto, tutti gli accessori sono verniciati di nero: gli scarichi, il manubrio, gli specchietti, le frecce anteriori, i cerchi in alluminio, la cover della frizione primaria e il para frizione.

Indian Scout Bobber Sixty 2020
Indian Scout Bobber Sixty 2020

Anche il telaio e la strumentazione non esulano dal design minimalista in tinta nera.
L'impianto frenante è composto da due dischi da da 298 mm, con pinze a due pistoncini all'anteriore mentre al posteriore uno. Le ruote in lega a 5 razze da 16 pollici montano gomme Pirelli Night Dragon da 130/90 davanti e 150/80 dietro.

Fotogallery: Indian Scout Bobber Sixty 2020

Il prezzo

Negli Stati Uniti la Indian Scout Bobber Sixty ha un prezzo d'attacco davvero interessante: 8.999 dollari.

In Europa invece la cifra non è stata ancora annunciata, ma non sarebbe da sorprendersi troppo se lievitasse rispetto a quello d'Oltreoceano, visto lo scarto importante anche sugli altri modelli.